claudia balasso morta

Schio, morta mamma Claudia Balasso: di 39 anni

Schio, Claudia Balasso, mamma e nota designer, è morta a 39 anni: la malattia non le ha lasciato scampo

Un grave lutto ha colpito la comunità di Schio, in provincia di Vicenza. Claudia Balasso, una giovane mamma di 39 anni, è morta dopo una lunga battaglia, contro una malattia che non le ha lasciato scampo. I familiari, ora sono sostenuti da tutta la comunità, per questa grande perdita.

claudia balasso morta

La donna, ha lasciato il compagno Alberto, la sorella Francesca, insieme ai genitori ed i suoi amati 3 piccoli figli, che hanno meno di 15 anni, Olivia, Agata ed Emilio.

Il dramma di questa giovane mamma, è iniziato diversi anni fa, quando ha scoperto di essere affetta da una grave malattia. I medici, sin da subito l’hanno sottoposta a tutti i trattamenti ed alle cure, di cui aveva bisogno.

In un primo momento sembrava essere riuscita a guarire. Le cure stavano portando all’effetto sperato, ma alla fine durante un controllo, i dottori hanno scoperto che la malattia era tornata di nuovo. Questa volta più aggressiva di prima.

claudia balasso morta

Hanno cercato di salvarla, purtroppo però le sue condizioni si sono aggravate drasticamente. Fino a quando il suo cuore non ha cessato di battere. Per lei non c’è stato nulla da fare.

Claudia Balasso: i sogni

CREDIT: ADIFLY

La donna è cresciuta Santorso, poi nel momento in cui ha deciso di farsi una famiglia, si è trasferita a Schio, poco lontano dalla sua famiglia.

Claudia sin da piccola ha avuto la passione per la moda. Negli ultimi anni infatti, è riuscita anche a realizzare il suo sogno. Ha aperta un’attività per gli arredamenti d’interni e per la produzione grafica. Era molto conosciuta per il suo lavoro.

Amava definirsi “easy tiger”, voleva mostrare la sua vita semplice, ma con energia e dinamismo. Il suo desiderio era anche poter diventare madre ed infatti è riuscita a realizzare anche questo suo sogno: ha messo al mondo 3 bambini.

claudia balasso morta

I suoi funerali saranno celebrati nella giornata di oggi, venerdì 11 settembre, alle 15, nel centro storico di Schio. Hanno scelto di svolgere il rito religioso all’aperto, per permettere un afflusso maggiore di persone, rispettando tutte le normative in vigore.

Novara, tragedia sull'A26 auto contro cinghiali: morti due calciatori

Jonathan Galindo, l'incubo social tra i genitori: è davvero reale?

Lecce, parla lo zio del killer Antonio De Marco: "Ragazzo tranquillo e sereno"

Antonio Ciontoli condannato a 14 anni, i familiari a 9: giustizia fatta per Marco Vannini

Alex Zanardi sarà sottoposto ad un altro intervento di ricostruzione cranio-facciale

Napoli, le indagini sul bimbo che si è suicidato a soli 11 anni

Il bimbo caduto dalle scale a Bigolino di Valdobbiadene sta meglio