Si è spenta Giulia Lazzari, la mamma strangolata dal marito

Giulia Lazzari, la giovane madre strangolata da suo marito lo scorso 8 ottobre, non ce l'ha fatta. 😢💔

Una triste notizia è arrivata dall’ospedale Santa Maria della misericordia di Rovigo. Giulia Lazzari, la giovane madre di una bambina di 4 anni, finita in coma lo scorso 8 ottobre, dopo che suo marito ha provato a strangolarla, non ce l’ha fatta. I medici sapevano già che aveva poche speranze di sopravvivenza. Lo strangolamento ha causato un edema, che si è steso e l’ha portata ad una morte celebrale.

Secondo quanto riportato, Giulia Lazzari aveva deciso di lasciare suo marito e padre di sua figlia, poiché le cose non andavano più. Era lei che andava a lavorare come cameriera e che provvedeva a tutta la famiglia. Quel giorno però, Roberto Lo Coco, un uomo di circa 28 anni, si è infuriato ed ha tentato di ucciderla, strangolandola. Era presente anche suo fratello, cognato di Giulia, che subito ha allertato i soccorsi.

Dopo il rabbioso gesto, Roberto ha cercato di togliersi la vita, impiccandosi. È stato fermato e ricoverato per diversi giorni nel reparto d’igiene mentale dell’ospedale di Adria. Successivamente è stato portato in carcere ed accusato di tentato omicidio. Adesso che Giulia è morta, le accuse sono ben più gravi.

La loro figlia, una bambina di 4 anni, è stata affidata ai nonni materni e a sua zia, sorella di Giulia. Quest’ultima l’ha salutata con un messaggio sui social network. Eccolo qui di seguito:

“Giulietta mia, amore mio grande, mi hai abbandonato a questa vita ingiusta mi hai lasciato qui da sola a fare i conti con tutto questo dolore atroce. Angioletto mio ti prometto che io sarò forte e c’è l’ha farò solo per te. Riposa in pace stellina mia. Ti amo”

Per ora non si hanno ulteriori notizie sulla vicenda. Nei prossimi giorni ci saranno nuovi aggiornamenti riguardo le accuse e la condanna verso Lo Coco.

Leggete anche: Voghera, ragazza di 14 anni si getta dal primo piano dopo un litigio con sua madre

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Cosa prevede e quando sarà valido il nuovo DPCM firmato da Giuseppe Cont

Cosa prevede e quando sarà valido il nuovo DPCM firmato da Giuseppe Cont