Si risveglia dopo ventotto anni, grazie alla voce di suo figlio

Gli ha salvato la vita ed è entrata in coma. Si è svegliata dopo 28 anni, grazie alla sua voce

Home > Attualità > Si risveglia dopo ventotto anni, grazie alla voce di suo figlio

La tragedia è accaduta nel 1991, quando una madre di nome Munira Abdulla, ha avuto un grave incidente automobilistico. Durante l’impatto, ha cercato di proteggere il suo bambino, Omar e alla fine c’è riuscita, gli ha salvato la vita, ma lei è entrata in coma. Munira è stata in coma per ventotto lunghi anni e adesso, finalmente, quando nessuno lo sperava più, si è svegliata.

La donna aveva trentadue anni quando ha avuto l’incidente. E’ stata trasferita di ospedale in ospedale, dove tutti i medici erano convinti che provasse dolore e che sentisse, ma che non fosse in grado di reagire e che non lo sarebbe mai stata. Omar in tutto questo tempo, però, non l’ha mai abbandonata e non c’è stato un solo giorno, in cui abbia smesso di sperare. Alla fine, il tanto atteso miracolo, è arrivato. Mentre Omar stava parlando con i medici dell’ospedale, mentre ascoltava il dolce tono di suo figlio, Munira si è svegliata. Dopo ventotto anni nessuno se lo aspettava più, tranne Omar, lui ha sempre creduto nella sua mamma. Gli aveva salvato la vita, era entrata in un tunnel buio e lui era convinto che presto sarebbe riuscita a trovare la strada per tornare da lui. La situazione della donna adesso non è facile, è cosciente e riesce ad interagire con Omar e il resto della famiglia, ma la sua vita non sarà mai più normale. Quel bambino che però da piccolo ha perso la sua mamma, che ha dato la sua vita per lui, ora l’ha ritrovata.

I miracoli esistono!

Omar non hai perso la speranza e oggi ha di nuovo una mamma!

i

Leggete anche: Il funerale di Antonio, il bambino di undici anni rimasto bloccato nel traffico a Roma