Omicidio Giulia Stanganini

Si trova già in carcere per il brutale omicidio di sua madre, ora sono emersi nuovi elementi sulla morte del bambino di tre anni

Giulia Stanganini accusata di aver ucciso anche il suo bambino di tre anni

Si trova già in carcere con l’accusa di aver ucciso e fatto a pezzi sua madre, Giulia Stanganini è ora accusata anche della morte del suo bambino di tre anni. I fatti risalgono al 2 novembre del 2019, quando il piccolo venne trovato senza vita nel suo letto. La mamma incolpò il pediatra e lo accusò si essersi comportato in modo superficiale.

Omicidio Giulia Stanganini

Giulia soffre di problemi di udito e per questo quella notte non riuscì a sentire il suo bambino, morto a causa di una crisi respiratoria. O almeno è così che si concluse la vicenda. Ma dopo l’omicidio di sua madre, gli inquirenti hanno deciso di scavare più a fondo. E la verità che ora è venuta a galla, è tutt’altro che accidentale.

Prima della morte del bambino, Giulia Stanganini aveva fatto diverse ricerche su Internet: infanticidio, come uccidere una persona senza lasciare tracce, mamme che uccidono i figli.

Omicidio Giulia Stanganini

Non solo, sono emersi anche diversi messaggi di accuse che la donna aveva inviato al padre del bambino, dal quale era separata. Messaggi nei quali scriveva che gli avrebbe fatto vedere come sarebbe andata con il piccolo Adam.

Anche i vicini hanno raccontato di come quella donna urlasse sempre al suo bambino. E di come, dopo la sua morte, era peggiorato il rapporto con sua madre.

Oltre che dell’omicidio brutale di sua madre, Giulia è ora accusata di aver anche ucciso il suo bambino di 3 anni, soffocandolo con un cuscino mentre dormiva.

La Stanganini si trova in carcere con l’accusa di soppressione di cadavere. Ha ucciso sua madre e poi ha fatto a pezzi il corpo, nascondendolo per giorni in dei sacchetti nel piatto doccia del bagno.

Omicidio Giulia Stanganini

La donna aveva usato un coltello da cucina, di cui poi si era disfatta nel secchio della spazzatura. Una vicenda macabra avvenuta a Marassi (Genova) e che risale a circa un anno fa.

Giulia ha sempre negato di aver ucciso sua madre, ha raccontato di averla trovata morta impiccata e nel panico, di aver deciso di farla a pezzi.

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

Senzatetto ritrova la sua famiglia: ecco la straordinaria trasformazione

Senzatetto ritrova la sua famiglia: ecco la straordinaria trasformazione

Perché Denise Pipitone non ha il cognome del padre Pietro Pulizzi?

Perché Denise Pipitone non ha il cognome del padre Pietro Pulizzi?

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta