Simone De Luigi morto

Simone De Luigi, promessa del tennis, morto a soli 18 anni

Fatale uno scontro sulla Statale Adriatica, nel quale una sua amica ha perso un piede: il commosso addio al giovane tennista Simone De Luigi

Mondo dello sport sanmarinese sotto shock per la tragica morte di un ragazzo, appena 18enne, promessa del tennis internazionale. Il suo nome era Simone De Luigi ed ha perso la vita a seguito di un terribile incidente stradale avvenuto sulla Statale Adriatica, all’altezza di Viserba, Rimini. Era a bordo di una moto 125 e con lui c’era anche una ragazza che è rimasta gravemente ferita.

Simone De Luigi morto

Un altro terrificante week end sulle strade italiane, caratterizzato da diversi incidenti stradali in cui hanno perso la vita tenta persone, soprattutto ragazzi giovanissimi con ancora una vita davanti.

Sebastiano Marson, di San Donà di Piave, domenica sera ha perso la vita a soli 22 anni mentre tornava a casa sua dopo aver accompagnato la sua fidanzata a lavoro a Jesolo. Aveva solo 22 anni.

Sempre domenica sera, sulla tangenziale est di Milano, Matteo Morcos è morto nel tragico incidente che ha coinvolto l’auto su cui viaggiava insieme ai suoi amici. Aveva solo 20 anni e stava tornando a casa sua a Cinisello Balsamo, dopo aver festeggiato il suo compleanno in discoteca.

Anche Simone aveva compiuto da poco gli anni. A inizio agosto era infatti diventato maggiorenne. Domenica pomeriggio era uscito insieme ad una sua amica, in moto, per fare un giro e probabilmente una scelta sbagliata ha decretato la sua prematura morte.

Simone De Luigi era una promessa del tennis

Simone De Luigi morto

Simone De Luigi stava percorrendo la Statale Adriatica in direzione Ravenna.

Quando si trovava all’altezza di Viserba, dove la strada passa da due corsie a una sola, il ragazzo avrebbe tentato un’inversione ad U per immettersi nel senso di marcia verso Rimini.

Proprio in quel momento, però, sopraggiungeva una Mini Cooper ad alta velocità che non ha potuto far nulla per evitare il terribile impatto.

Simone De Luigi morto

La moto è stata sbalzata per oltre 100 metri e i corpi di Simone e della sua amica sono finiti sull’asfalto rovinosamente.

Per il 18enne non c’è stato nulla da fare. È morto praticamente sul colpo. La ragazza, invece, è stata trasportata d’urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena, dove ha subito l’amputazione di un piede.

De Luigi era molto conosciuto in zona e non solo, per essere una promessa del tennis. Con la nazionale di San Marino aveva giocato anche nell’ultima edizione della Coppa Davis.