Come sta oggi Sinisa Mihajlovic

Sinisa Mihajlovic, l’allenatore del Bologna sta meglio dopo il trapianto

Non si è mai arreso e oggi sono arrivati i risultati della sua battaglia: Sinisa Mihajlovic sta meglio, le parole del mister del Bologna

Sta meglio il tecnico del Bologna: Sinisa Mihajlovic è tornato a parlare della malattia dopo il trapianto.

Il mister può tirare un sospiro di sollievo, a nove mesi dalla fine delle cure la forma fisica dell’uomo non preoccupa più.

Ad aggiornare sulle sue condizioni di salute è stato proprio Sinisa Mihajlovic in persona, dopo la partita Torino-Bologna ha avuto modo di aggiornare i telespettatori sul decorso della malattia.

Le sue parole sono state solo positive, non potendo così far altro che strappare un sorriso a chi gli vuole bene:

Sinisa Mihajlovic cure bologna

A livello personale, sono contento perché sto bene. Ho fatto esami tre giorni fa ed è tutto perfetto. Sono passati nove mesi dal trapianto e non potevo sperare meglio, non era scontato. Sto meglio di prima.

Come sta oggi Sinisa Mihajlovic

Accanto allo sportivo c’è sempre stata la sua famiglia. Durante la malattia, le sue figlie e sua moglie non hanno mai spesso di lottare con lui. Anche la città che da anni lo ospita ha deciso di dare a Sinisa il titolo di cittadino onorario.

I suoi “ragazzi”, i calciatori del Bologna, spesso hanno lanciato delle iniziative per strappare qualche giornata positiva: tanti striscioni e manifestazioni di affetto anche durante il lockdown.

Sinisa Mihajlovic, contento del suo Bologna

Foto di Sinisa Mihajlovic

Nonostante l’assenza di quest’anno l’allenatore si ritiene soddisfatto dei risultati raggiunti.

Anche la situazione di emergenza sanitaria sicuramente non ha giovato ai calciatori che però ce la stanno mettendo tutta.

Il bilancio è positivo. Dobbiamo pensare che la squadra è rimasta senza allenatore per cinque mesi, e poi è arrivato il lockdown.

Abbiamo fatto record di punti e migliorato la stagione scorsa. Si poteva fare meglio, ma era più facile fare peggio. I ragazzi sono stati bravi anche se qualche volta mi sono arrabbiato con loro. Alla fine dei conti con tutto quello che abbiamo passato sono contento.

Viviana Parisi, parlano gli avv. Mondello e Venuti: "Crediamo siano stati i cani"

Camilla Sismondo: 26enne muore precipitando nella Rocca dell'Abisso

Alex Zanardi sarà sottoposto ad un altro intervento di ricostruzione cranio-facciale

Le parole di Antonio De Marco durante la confessione: "Erano troppo felici, per quello mi è salita la rabbia"

Lidl ritira aspirapolvere per rischio incendio

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

Omicidio-suicidio Antonino La Targia: la pistola era stata rubata ad un prete