Skender 14 anni

Skender, morto folgorato a soli 14 anni. Il padre: “Non posso credere che sia successo”

Non riesce a darsi pace il padre di Skender, il 14enne folgorato dal cancello del palazzo. È morto davanti agli occhi del fratello

È morto lo scorso 29 luglio, nelle ore pomeridiane. Skender aveva soltanto 14 anni, è rimasto folgorato dal cancello del condominio di via Regalbuto alla Borghesiana. Quanto accaduto è stato raccontato dal padre, Tarzan Saiti, alla testata giornalistica Il Messaggero.

Skender 14 anni

Skender si trovava con suo fratello e il cugino, quando è accaduta la tragedia. “È morto davanti agli occhi di mio figlio più piccolo. Un dramma nel dramma, perché non ha potuto fare nulla per salvarlo. Ma nessuno poteva fare nulla”.

Skender 14 anni

“Stavano passando attraverso il cancello automatico, sono passati lui e il cugino. Poi Skender, che è rimasto folgorato. Non posso credere che si sia trattato di un incidente, di una casualità. O, peggio, del destino. Il sospetto è che ad uccidere mio figlio sia stato un filo scoperto della palazzina. Per questo mi aspetto che chi ha delle responsabilità, paghi per quello che è successo a mio figlio. Sapendo che sarebbe potuto accadere a qualunque altro bambino che frequenta la palazzina”.

Skender 14 anni

Sulla vicenda sono intervenuti gli agenti dei Carabinieri, che stanno effettuando tutti i rilievi necessari per ricostruire la morte del 14enne. Il povero papà non riesce a darsi pace dopo quanto accaduto al suo bambino. L’ultima conversazione che hanno avuto, è stata una discussione. Skender insisteva per andare dal cugino, dicendogli che non lo lasciava mai uscire. Perché coma ha spiegato il signor Saiti, lui e la moglie sono molto protettivi con i loro figli. “Trascorrevamo il tempo libero insieme. Tutte le domeniche lo portavo con me al campo di golf, gli avevo trasmesso la mia passione”.

L’intera famiglia non è ancora riuscita a tornare a quel condominio, alla propria abitazione, dove Skender è nato e cresciuto. Una madre e un padre che non riescono a capacitarsi, si sono ritrovati a vivere un incubo, all’improvviso. Il loro figlio di 14 anni ha attraversato un cancello ed è morto folgorato, davanti agli occhi del fratellino minore e del cugino. “Voglio sapere cos’è accaduto e perché quel filo lo ha ucciso”.