Super bollo auto abolito

Super bollo, il Governo pensa all’abolizione: “Non porta introiti”

A quanto pare l'ipotesi è sul tavolo dell'esecutivo che ne sta discutendo visto che non porta introiti.

Buone notizie sul fronte automobili. Il nuovo Governo Meloni starebbe infatti pensando di abolire il super bollo. A riportare l’indiscrezione un articolo di Repubblica a firma di Vincenzo Borgomeo.

A quanto pare l’idea è sul tavolo dell’esecutivo che ne sta discutendo, anche se al momento non esiste una data certa per l’intervento decisivo.

Super bollo auto abolito
Fonte: web

Il super bollo è una tassa introdotta nel 2011 che si somma al classico bollo auto per quelle autovetture la cui potenza superi i 185 kW totali. Per ogni kW al di sopra della soglia, dovranno essere pagati 20 euro in più oltre alla quota del bollo auto.

Una tassa spesso criticata dalle associazioni di settore che da anni stanno chiedendo a gran voce l’abolizione. Ora, il nuovo Governo potrebbe finalmente tagliarla. Anche perché a conti fatti non porta chissà che guadagni nelle casse dello Stato.

Di sicuro l’introduzione del super bollo è servito a ridurre drasticamente la circolazione delle automobili di grossa cilindrata che contribuivano comunque un buon guadagno per tutto l’indotto automotive. Oggi invece per lo Stato porta solo lo 0,01% delle entrate Statali e lo 0,1% di quelle regionali. Davvero pochissimo.

Super bollo abolito
Fonte: web

A sottolineare il crollo anche il dato sulle immatricolazioni che per le vetture sopra i 185 kW è crollato negli ultimi anni del 37%.

Attenzione, non è che tutto d’un colpo le auto di grossa cilindrata hanno smesso di circolare nel nostro paese. I proprietari stanno ricorrendo sempre più alla formula del leasing di autovetture con targa straniera come tedesca o dell’Est Europa. Un modo legale per sfuggire al pagamento delle tasse ma anche delle multe.

Super bollo abolito
Fonte: web

Quindi, come scrive Repubblica “questa tassa non solo non porta nulla ma fa perdere introiti fiscali allo Stato”.

Per questo il nuovo Governo starebbe pensando all’eliminazione, restando solo il classico bollo. In questo modo si punta ad aumentare le immatricolazioni per questa categoria di auto e ridurre i leasing esteri.