Terni, famiglia intossicata gravi mamma e papà

Terni, famiglia va in pronto soccorso in gravi condizioni. Per la mamma ed il papà le prossime ore saranno fondamentali. Ecco cosa hanno scoperto i medici...

Home > Attualità > Terni, famiglia intossicata gravi mamma e papà

La scorsa notte, nell’ospedale Santa Maria di Terni, una famiglia composta da due genitori e dal figlio, è andata in ospedale a causa di un intossicazione alimentare. I medici, vista la gravità della situazione, hanno deciso di trasferirli al reparto di Clinica Medica, diretto da Stefano Coccioli.

Terni-famiglia-intossicata-gravi-mamma-e-papà

Una vicenda davvero incredibile, che dovrebbe essere un campanello d’allarme per tutte le persone che amano andare a fare i funghi, ma che non li fanno controllare.

In base alle prime informazione che sono state rese note, il papà di circa ottantaanni, durante la giornata è uscito ed è andato nelle montagne intorno al Polino, per fare i funghi.

Terni-famiglia-intossicata-gravi-mamma-e-papà 1

Quando è tornato a casa, tutti insieme, hanno deciso di preparare il risotto per cena. Durante la notte, però,sono iniziati a stare male. Avevano vomiti e giramenti di testa.

Per questo motivo, hanno capito che si trattava di un’intossicazione alimentare ed infatti, sono andati in ospedale urgentemente. I dottori, li hanno sottoposti ad alcune analisi ed alla fine, è venuta fuori la verità. Si trattava di avvelenamento di Amanita Falloide, una specie di funghi molto velenosa.

Le condizioni del figlio, sin da subito non sono risultate gravi. Ha dichiarato ad i dottori, che lui li ha scansati. Mentre la situazione dei genitori, è davvero critica e le prossime ore, saranno fondamentali.

Terni-famiglia-intossicata-gravi-mamma-e-papà 2

Purtroppo, questo non è il primo caso di avvelenamento, ce ne sono stati altri sei, ma per fortuna ora sono tutti fuori pericolo. Tutti e tre i componenti della famiglia, sono stati portati nel reparto di Epatologia e Gastroenerologia, dove sono ricoverati sotto stretta osservazione.

Questo è il periodo giusto per fare i funghi, soprattutto in Umbria e Toscana, ma prima di mangiarli, bisogna sempre farli controllare da una persona esperta.

Terni-famiglia-intossicata-gravi-mamma-e-papà-a-causa-di-una-specie-molto-velenosa-di-funghi

Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Potete leggere anche: Famiglia salva grazie ad un messaggio in una bottiglia