Torino-neonato-nasce-con-una-rara-malattia-ed-i-genitori-lo-abbandonano-nessuna-famiglia-vuole-adottarlo

Torino, il piccolo Giovanni nato con una rara malattia, nessuno vuole adottarlo

Torino, neonato nato con una rara malattia, viene abbandonato dai suoi genitori. Ha bisogno di troppa assistenza e nessuno lo vuole...

La storia del piccolo Giovanni, è davvero terribile. E’ un bimbo di soli quattro mesi, che è venuto al mondo ad agosto di quest’anno, all’ospedale Sant’Anna di Torino. I suoi genitori, però, quando hanno scoperto che era affetto da una grave malattia, hanno deciso di abbandonarlo e di non portarlo a casa con loro.

Torino-neonato-nasce-con-una-rara-malattia-ed-i-genitori-lo-abbandonano

Il dramma di questo piccolo, è davvero terribile, poiché nessuna famiglia vuole prendersi carico di lui e di tutti i suoi problemi, con cui dovrà convivere per il resto della sua vita.

Il piccolo Giovanni, è venuto al mondo ad agosto, la madre ed il padre lo hanno concepito con la fecondazione eterologa, infatti quando hanno scoperto di essere in dolce attesa, entrambi erano al settimo cielo.

Torino-neonato-nasce-con-una-rara-malattia-ed-i-genitori-lo-abbandonano 1

La tragedia, è avvenuta quando il bimbo è venuto al mondo. Questo perché, i medici sin da subito hanno capito che in lui c’era qualcosa di strano e dopo diverse analisi, hanno scoperto la sua diagnosi. E’ affetto da Ittiosi Arlecchino.

Una malattia che lo obbliga a stare lontano dalla luce del sole ed ha anche, diverse difficoltà respiratorie. Le sue prime settimane di vita, sono state molto difficili, poiché i dottori non sapevano se sarebbe riuscito a sopravvivere.

Oggi, Giovanni ha quattro mesi ed ha passato la fase critica, anche se le sue possibilità di sopravvivenza, restano ancora molto basse. Per lui non è arrivata ancora nessuna famiglia e potrà restare in ospedale, fino a sei mesi.

Torino-neonato-nasce-con-una-rara-malattia-ed-i-genitori-lo-abbandonano 2

La sua malattia, però, necessita di un’assistenza continua ed è proprio per questo, che nessuno vuole portarlo a casa. L’ittiosi Arlecchino, è una patologia molto rara, che purtroppo comporta la formazione di grandi placche quadrangolari, sulla pelle di tutto il corpo.

Solitamente, chi è affetto da questa rara condizione, non riesce a superare le prime settimane di vita, ma Giovanni è riuscito a passare la fase critica, anche se le sue aspettative di vita, sono ancora molto basse.

Torino-neonato-nasce-con-una-rara-malattia-ed-i-genitori-lo-abbandonano-nessuna-famiglia-vuole-adottarlo

Trovare una famiglia per lui, sarà molto difficile, poiché questo è un carico psicologico davvero importante. Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda…

Potete leggere anche: Trova un neonato abbandonato, diciassette anni dopo avviene qualcosa di meraviglioso

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Gaiarine, Simone Furlan è morto dopo aver accusato un forte mal di testa ed un'infiammazione alle gengive

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Pier Francesco Carofano, il 19enne che si è sparato un colpo alla testa dopo un litigio con i genitori, non ce l'ha fatta

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Puglia: ragazza di 16 anni travolta e uccisa da un treno in corsa

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Reggio Calabria: trova un "Gratta e Vinci" del padre defunto ma non può incassarlo

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Lutto a Spoltore, Gaia Pangiarella è morta a soli 19 anni

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Denise Pipitone: diffuso il nuovo Age Progression 2021. Ecco come potrebbe essere oggi

Dei giovani stupendi

Dei giovani stupendi