Malore Paolo Paletti

Tragedia a Mantova, esce a correre ma non fa ritorno: Paolo Poletti muore a 49 anni

È uscito per correre, ma non ha fatto rientro a casa come al solito. I familiari lo hanno trovato senza vita, Paolo Poletti aveva 49 anni

Un altro dramma per le strade italiane. Paolo Poletti è morto a 49 anni a Viadana, in provincia di Mantova. La tragica notizia è stata riportata dalla testata giornalistica Brescia Today.

L’uomo era uscito da casa per andare a correre. Purtroppo è stato colpito da un malore improvviso ed inaspettato, che non gli ha lasciato scampo.

Tra pochi giorni, Paolo Poletti avrebbe festeggiato il suo cinquantesimo compleanno. Ha lasciato nel dolore la moglie Francesca e i loro due figli, Caterina ed Alessandro.

Malore Paolo Paletti

Amava uscire a fare jogging, ma proprio mentre cercava di scaricare tutte le tensioni, la morte è arrivata a prenderlo.

Quando la famiglia non lo ha visto rincasare dalla corsa, si è subito allarmata e sono partite le ricerche. Nessuno però si aspettava di trovare l’uomo senza vita, per strada.

Paolo Poletti era molto conosciuto

Tutti conoscevano Paolo Poletti nella zona, era un imprenditore e titolare di un’azienda di informatica. Amava lo sport, ma aveva lasciato le attività agonistiche. Dopo la tragedia, l’associazione Rugby Viadana 1970 ha pubblicato un post, per stringersi al dolore della famiglia e per salutare colui che hanno definito un “fratello”.

Malore Paolo Paletti

Il posto del Rugby Viadana 1970

Fine agosto rischia di essere un periodo stregato per la grande famiglia del Rugby Viadana 1970. Eravamo pronti a scrivere due righe di ricordo, a sei anni dalla scomparsa di un grande amico quale è stato Cristiano “Caccia” Zaffanella e invece ci troviamo a farlo oppressi dal dolore per la prematura scomparsa di Paolo Poletti. Ieri sera un malore si è portato via un altro dei nostri fratelli e il nostro cuore viene spezzato da una tristezza profonda, solo minimamente mitigato dalla gioia dei ricordi. Paolo era per tutti noi un pezzo del club.

Malore Paolo Paletti

Lo vogliamo ricordare come il figlio di Fabio. Il nostro autista e accompagnatore per decenni. Colui che aveva (come molti) mescolato la propria famiglia a quella del club giallonero. Fu proprio seguendo il piccolo Paolo con la passione del rugby che Fabio si avvicinò e da allora divenne l’amico e il papà di tutti noi. Paolo c’è sempre stato in questi cinquant’anni e il suo bambino che frequenta il mini rugby in under 7 è l’ennesimo Poletti di questo bellissimo piccolo mondo. Anche negli ultimi anni ha sostenuto il club in tutti i modi possibili, dopo che da giocatore, da appassionato, da genitore, da sponsor e soprattutto da Amico. Un dolore grande per un’altra grande perdita. Ci stringiamo nel dolore intorno alla famiglia. Alla moglie Francesca, alla mamma Teresa e alla sorella Paola, nonché ai piccoli Caterina e Alessandro. Un abbraccio dal Rugby Viadana 1970

Tantissime le persone che si riuniranno per l’ultimo saluto al 49enne. La funzione funebre verrà celebrata nella giornata di oggi, 24 agosto, nella chiesa di San Martino.