tragedia a nola

Tragedia a Nola: ragazza di 23 anni muore in un incidente stradale

La ragazza viaggiava come passeggera su una moto

Una vera e propria tragedia quella che si è verificata a Nola, in provincia di Napoli, lo scorso venerdì 5 agosto. Un incidente stradale ha causato la morta di Chiara Mastrojanni, una studentessa di 23 anni. Stando alle prime ricostruzioni, pare che la giovane viaggiasse come passeggera su una moto in compagnia di un uomo.

tragedia a nola

Tempestivo è stato l’intervento dei soccorsi e degli inquirenti sul luogo in cui si è consumato il dramma. Questi ultimi stanno lavorando sodo per far luce sulla vicenda e già sono arrivate le prime ricostruzioni di questa immensa tragedia. Come già anticipato, Chiara viaggiava come passeggera su una moto insieme ad uomo.

Improvvisamente però il guidatore, per causa ancora da accertare, ha perso il controllo del veicolo. Dopo il loro arrivo, i soccorsi hanno fatto di tutto per rianimare la 23enne ma purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare. L’uomo che era alla guida della moto, invece, ha riportato alcuni traumi ed è stato trasportato all’ospedale di Nola e attualmente non si trova in condizioni gravi.

tragedia a nola

Inutile dire che questa tragedia ha lasciato tutta la comunità Nola e di San Paolo Belsito, paese originario di Chiara Mastrojanni, senza parole. Sono stati molti coloro che hanno inviato messaggi di cordoglio e di condoglianze alla famiglia della giovane per il grave lutto che l’ha colpita.

morte chiara mastrojanni

Tragedia a Nola, gli inquirenti stanno lavorando per far luce sulla vicenda

Attualmente le forze dell’ordine, giunte immediatamente sul luogo dell’incidente, stanno lavorando per far luce su quanto accaduto. L’obiettivo è quello di ricostruire in ogni minimo dettaglio questa terribile vicenda che ha provocato la prematura scomparsa della giovane Chiara.

incidente stradale

C’è da dire che il corpo della studentessa è stato messo a disposizione delle autorità competenti per proseguire le indagini. Non ci resta che attendere i prossimi giorni per scoprire se ci saranno novità riguardo questa vicenda che ha sconvolto tutta la comunità di Nola e della provincia di Napoli.