neonato treno Pavia

Tragedia a Pavia, il neonato nel passeggino agganciato dal treno non ce l’ha fatta

Non ce l'ha fatta il neonato scaraventato sui binari di Pavia da un treno merci. Si trovava con suo padre e stavano tornando a casa

L’incidente è accaduto sui binari della stazione di Pavia lo scorso 2 febbraio. Poche ore fa, è arrivata la straziante notizia. Un treno merci ha agganciato il passeggino di un neonato e l’ha trascinato per circa 20 metri.

Il piccolo si trovava in compagnia di suo padre, all’interno del suo passeggino, e stavano aspettando il treno per tornare a casa. È successo tutto all’improvviso, tutto in pochi attimi.

Il passeggino si è ribaltato e il bambino scaraventato sui binari. L’ospedale lo ha ricoverato in gravi condizioni: trauma cranico, contusioni e frattura di un arto.

neonato treno Pavia
Credit: pixabay.com

I medici hanno fatto il possibile per salvargli la vita, ma dopo 20 giorni, il suo cuoricino ha smesso di battere per sempre.

Il corpicino senza vita si trova attualmente all’Università di Pavia, dove un medico legale procederà con l’esame autoptico. Sulla vicenda è stata aperta un’inchiesta.

neonato treno Pavia
Credit: pixabay.com

Il giorno dell’incidente, il neonato era stato portato da sua papà proprio in ospedale, per una visita medica a due settimane dal parto. Mentre l’uomo era al telefono, è arrivato il treno merci ad altissima velocità ed ha agganciato il passeggino con il neonato.

Neonato morto, le indagini e le accuse degli inquirenti

Gli inquirenti ora vogliono capire se quel passeggino si sia agganciato proprio dal vagone del treno oppure se sia stato scaraventato via a causa del vento provocato dallo stesso treno.

neonato treno Pavia
Credit: pixabay.com

Il violento impatto sui binari ha causato le gravi condizioni del neonato. Suo padre al momento è accusato di omicidio colposo e abbandono di minori, mentre gli agenti stanno cercando di fare accertamenti sul treno merci e sul limite di velocità.

In molti hanno pregato affinché il neonato di nemmeno un mese riuscisse a sopravvivere a quella orribile esperienza e potesse iniziare la sua vita. Purtroppo non ce l’ha fatta. Una notizia che ha straziato tantissime persone.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"