Morte Giuseppe Lenoci

Tragedia a Serra de’ Conti, Giuseppe Lenoci muore a soli 16 anni

Aveva soltanto 16 anni Giuseppe Lenoci. È morto mentre si trovava a bordo di un camion per uno stage di alternanza scuola-lavoro

Giuseppe Lenoci è morto a soli 16 anni, a causa di un incidente durante uno stage di alternanza scuola-lavoro. La tragedia è accaduta a Serra de’ Conti, un comune italiano in provincia di Ancona, nelle Marche.

Il giovane si trovava a bordo di un camion, che si è scontrato contro un albero.

Il conducente del grande mezzo è rimasto ferito, è stato soccorso dagli operatori del 118 e trasportato con urgenza immediata, con un elisoccorso, all’ospedale di Torrette. Per il 16enne invece non c’è stato nulla da fare, i soccorritori non hanno potuto far altro se non constatare il suo decesso.

Morte Giuseppe Lenoci

La morte improvvisa di Giuseppe Lenoci ha gettato nello sconforto e nel dolore la sua famiglia, i suoi amici, i suoi compagni e l’intera comunità. Il giovane frequentava un corso triennale al centro professionale di formazione Artigianelli di Fermo.

Tra non molto avrebbe raggiunto il diploma di termo idraulica. Si trovava a bordo di quel camion, perché stava effettuando uno stage per la scuola.

Dopo la notizia, che si è rapidamente diffusa sul web, sono apparsi numerosi post di addio e di cordoglio, accompagnati dalle foto del ragazzo di 16 anni.

Morte Giuseppe Lenoci

Le parole dell’USB dopo la morte di Giuseppe Lenoci

L’USB Unione Sindacale Di Base ha lanciato un appello sul proprio profilo Facebook. Non è la prima volta che si verifica una tragedia simile durante uno stage di alternanza scuola-lavoro. Ecco le parole nel post:

I Corsi di formazione professionale hanno ucciso per la seconda volta in meno di un mese. Oggi è stato il turno di un sedicenne di Monte Urano, Giuseppe Lenoci, straziato tra le lamiere di un furgone a Serra de’ Conti. Giuseppe stava svolgendo un tirocinio in una ditta di termoidraulica ed era a bordo, come passeggero, del mezzo uscito di strada e schiantatosi contro un albero.

Morte Giuseppe Lenoci

USB torna a chiedere la fine dell’alternanza scuola lavoro, della scuola azienda, e la revisione totale dei modelli della formazione professionale, questa specie di serie B dell’ingresso nel mondo del lavoro riservata ai ragazzi che alle medie ricevono il bollino “scarso”, il 6 o giù di lì, e per questo vengono gettati nel calderone del lavoro non qualificato. Un calderone in cui sguazzano le aziende che piegano la formazione alle loro esigenze, con tutto quel che ne consegue per la sicurezza e la salute dei giovani.

L’USB è l’Unione Sindacale di Base nata nel 2010 ed ha come obiettivo le tutele dei lavoratori ed il miglioramento delle condizioni di lavoro.