serena morta

Tragedia in vacanza, Serena Fregonese è morta davanti agli occhi del compagno

Dramma in vacanza alle Maldive, colpita da malore improvviso Serena Fregonese è morta davanti agli occhi del compagno

Un grave lutto ha colpito una comunità a Monza, una donna di 53 anni chiamata Serena Fregonese è morta per un malore, mentre era in vacanza. La disperata corsa dei sanitari in spiaggia, non ha portato a nulla di concreto e non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

serena morta

Sono davvero tante le persone che sui social l’hanno voluta ricordare per il suo sorriso e la sua gentilezza. La perdita ha sconvolto la comunità, ma soprattutto la sua famiglia. Hanno potuto celebrare il funerale quasi un mese dopo la sua perdita.

Serena aveva 53 anni ed era una grande appassionata di viaggi. Per anni ha lavorato in uno studio di commercialisti. Per questo era molto conosciuta.

Prima viveva nel piccolo comune di Lentate sul Seveso, ma successivamente, dopo esser andata a vivere con il compagno, si era trasferita a Meda. Sempre in provincia di Monza.

serena morta

Lo scorso mese la coppia era andata alle Maldive per una vacanza. Il loro scopo era solo quello di passare dei giorni all’insegna del relax e della spensieratezza.

Tuttavia, proprio mentre si trovavano sulla spiaggia nell’atollo di Mané e stavano facendo snoerkeling, la donna ha avuto un malore improvviso. Ha perso i sensi davanti agli occhi del suo compagno, che non ha potuto far altro che allertare i soccorsi.

Il decesso di Serena Fregonese

I medici sono arrivati sul posto tempestivamente, ma purtroppo non sono riusciti a fare nulla per salvarle la vita. Non hanno potuto far altro che constatare il suo decesso.

La famiglia ha avuto la possibilità di celebrare il suo funerale solo la scorsa settimana. Questo perché a causa della burocrazia, è stato difficile riportare la salma in Italia. Il nipote per ringraziare gli amici della vicinanza ed anche per ricordare la zia, sui social ha scritto:

serena morta

Ci siamo sentiti a mezzogiorno come tutti i giorni quando eri via, poi mi è arrivata una chiamata ‘numero sconosciuto’ e non volevo rispondere, pensavo al solito call center. Poi però ho saputo tutta la verità.