vicini serena fasan

Treviso, Serena Fasan ha urlato prima di morire: la testimonianza dei vicini

Treviso, Serena Fasan ha chiesto aiuto prima di morire: la testimonianza dei vicini di casa

I vicini di casa di Serena Fasan prima del suo tragico decesso, l’hanno sentita urlare, ma nessuno di loro ha dato peso alla sua disperata richiesta d’aiuto. Tuttavia, il sostituto procuratore ha deciso di aprire un fascicolo d’indagine sul suicidio dello zio, avvenuto la notte successiva.

vicini serena fasan

Una vicenda che ancora adesso sembra essere avvolta nel mistero e che ha portato la Procura di Treviso ad avviare un’indagine. È stata disposta anche l’autopsia sul corpo.

Sono ancora in corso le indagini per la tragica ed improvvisa morte della giovane mamma e farmacista Serena. Il tutto è avvenuto nell’abitazione della famiglia a Castelfranco Veneto, nel pomeriggio di mercoledì 25 agosto.

Il marito una volta tornato a casa da lavoro, l’ha trovata senza vita nel corridoio. In casa c’era anche il suo bambino di 2 anni, che dormiva nella stanza. L’uomo sul ritrovamento ha detto:

vicini serena fasan
CREDIT: FACEBOOK

Quando ho aperto la porta era già morta, il corpo era rigido, le labbra serrate e schiumava sangue dalla bocca. Non sappiamo con certezza cosa l’abbia uccisa, so solo che era la figlia e la moglie migliore del mondo.

Per i familiari della ragazza, il suo tragico decesso è avvenuto a causa di una crisi epilettica. Un’ipotesi che sembra essere plausibile per il medico legale, poiché potrebbe spiegare il motivo di quei segni che ha trovato sul collo della 37enne. Inoltre, i vicini hanno raccontato di aver sentito la ragazza chiedere aiuto, pochi minuti prima del suo tragico ritrovamento.

Le indagini per il suicidio dello zio di Serena Fasan

Nella notte tra mercoledì 25 e giovedì 26 agosto lo zio di Serena, Simone Fasan di 55 anni, è stato trovato senza vita sotto il ponte che si trova a Pieve di Grappa.

Il sostituto procuratore Mara Giovanna De Donà ha deciso di aprire un fascicolo d’indagine su questo episodio. Tuttavia, le due tragiche morti non sembrano essere collegate, poiché l’uomo al momento del decesso della ragazza era a lavoro.

vicini serena fasan
CREDIT: FACEBOOK

Di conseguenza ha disposto un’ispezione cadaverica sul corpo del signore, per capire meglio cosa abbia portato alla sua morte. Al momento non risultano esserci indagati.