Uomo muore in un incidente stradale

Uomo muore in un incidente stradale davanti alla moglie e ai nipotini

La donna e i bambini sono usciti illesi dallo schianto

In Puglia, in provincia di Brindisi, sulla strada che porta a Ostuni, un uomo muore in un incidente stradale. Probabilmente a causa di un malore, l’autista ha perso il controllo del suo mezzo, finendo fuori strada e morendo di fronte agli occhi della moglie e dei nipotini piccoli che, per fortuna, sono rimasti illesi durante il sinistro.

Lutto
Fonte foto da Pixabay

La tragedia ha avuto luogo nella mattinata di mercoledì 1 settembre 2021, lungo la strada provinciale numero 22 che collega le città di Ostuni e Ceglie Messapica, entrambe in provincia di Brindisi. A perdere la vita è un uomo di 65 anni originario di Villa Castelli, ma residente nel Comune di Lodi.

Mentre era alla guida della sua automobile, il 65enne ha accusato un malore. La Mercedes è finita fuori strada, nelle campagne che costeggiano la strada. La moglie, che era con lui a bordo insieme ai due nipotini, ha subito chiamato i soccorsi.

Sul posto dell’incidente sono arrivati immediatamente i vigili del fuoco, che hanno dovuto intervenire per aiutare le vittime del sinistro. Insieme ai pompieri, anche un’ambulanza del 118, ma purtroppo per l’uomo non c’era più niente da fare. Era già morto.

Sul luogo del sinistro anche gli agenti della Polizia locale di Ostuni, che hanno fatto tutti i rilievi del caso e deviato il traffico, rallentato in quel tratto per permettere ai soccorritori di aiutare le persone coinvolge nell’incidente.

Malore in auto
Fonte foto da Pixabay

Uomo muore in un incidente stradale: a nulla sono valsi i tentativi di soccorso

L’uomo di 65 anni è morto praticamente sul colpo. Fatale il malore che è sopraggiunto mentre guidava la sua Mercedes, prima di perdere il controllo della sua automobile.

Uomo muore in un incidente stradale
Fonte foto da Pixabay

La moglie, che era con lui, insieme ai nipotini piccoli della coppia, non ha potuto far altro che chiamare i soccorsi immediatamente nella speranza di salvare la vita al compagno, che però, purtroppo, è deceduto.