ryan e riliegh morti

Uragano in Tennessee, Ryan e Riliegh gemellini di 7 mesi hanno perso la vita

Tragedia in Tennessee, i due gemellini Ryan e Riliegh hanno perso la vita: sono stati travolti dalla corrente

È un momento davvero difficile quello che sta vivendo il Tennessee in queste ultime ore, a causa dell’uragano Henri. Purtroppo per questo cambiamento climatico, due gemellini di 7 mesi, chiamati Ryan e Riliegh hanno perso la vita, mentre erano tra le braccia del loro papà che voleva portarli in salvo.

ryan e riliegh morti

Sono giorni lunghi e difficili quelli che stanno affrontando. Più di 3500 persone infatti hanno dovuto lasciare le loro abitazioni.

Molti volontari e le forze dell’ordine, con la speranza che questa allerta meteo passi il prima possibile, hanno deciso di allestire dei rifugi temporanei a Waverly Church of Christ e nella First Baptist Church.

Gli esperti dicono che il pericolo è ancora molto elevato almeno fino alla serata di sabato. Ovviamente a causa di questo fenomeno naturale, molte persone hanno perso la vita.

ryan e riliegh morti

Tra queste appunto ci sono i due gemellini Ryan e Riliegh, di soli 7 mesi. A raccontare la triste vicenda è stata proprio la loro nonna Angie Willeby.

La donna sconvolta dalle perdite che ha subito, ha deciso di raccontare il tutto ad un quotidiano locale. Purtroppo per i due piccoli, dopo esser stati portati via dalla corrente, non c’è stato più nulla da fare.

Il tragico decesso dei gemellini Ryan e Riliegh

La signora nell’intervista ha detto che il dramma si è consumato nella giornata di sabato. L’uragano era arrivato nella loro comunità proprio in quella giornata ed il loro papà, insieme alla moglie, stava facendo il possibile per riuscire a fuggire in tempo.

Tuttavia, proprio nel momento in cui è uscito con i bambini tra le braccia, la corrente li ha travolti. L’acqua li ha portati via e nonostante il tempestivo intervento dei genitori, il cuore dei gemellini non ha mai ripreso a battere.

ryan e riliegh morti

La gente del posto ora sta facendo il possibile per mostrare vicinanza ed affetto a questa famiglia. Hanno anche organizzato una raccolta fondi sulla nota piattaforma GoFoundMe, con la speranza di poterli aiutare nelle spese per il funerale. La situazione in Tennessee è ancora critica, ci vorranno ancora diversi giorni prima che tutto torni alla normalità.