Verona, bambina di nove anni finisce in ospedale a causa di un compagno

VERONA: bambina presa a calci da un compagnetto di classe, finisce in ospedale.

Home > Attualità > Verona, bambina di nove anni finisce in ospedale a causa di un compagno

L’episodio è accaduto a Verona, precisamente in una scuola elementare, dove una bambina di nove anni, dopo che un suo compagnetto l’ha picchiata, è finita in ospedale. Secondo quanto raccontato dalla sua mamma, che si attiene alla testimonianza della sua bambina, quest’ultima era andata in bagno per lavarsi le mani, quando un altro alunno, con cui ha avuto vari problemi di bullismo negli ultimi tre anni, l’ha spinta contro il lavandino.

La bambina ha battuto la pancia e poi lui ha continuato a colpirla, alla testa e ad altre parti del corpo, facendola sbattere all’armadietto e alla fine, l’ha colpita con un calcio in mezzo alle gambe. La mamma ha ricevuto una chiamata da parte dell’insegnante, che l’avvertiva che sua figlia non stava bene. “Sono salita subito in macchina, ma durante il tragitto la maestra mi ha richiamata, dicendomi che tutto si era placato. Sono andata comunque a vedere. Quando sono arrivata a scuola mia figlia era tranquilla, ma poi ho notato che nella sua pipì, c’era del sangue e l’ho portata subito al pronto soccorso. Aveva le costole doloranti, dolori all’addome e nella zona genitale. Ho sollecitato più volte le insegnanti a fare qualcosa per il comportamento di quel bambino, ma la situazione è sempre stata sottovalutata”, ha dichiarato la mamma della piccola. L’episodio è arrivato sotto gli occhi della Procura, che adesso sta indagando per verificare quanto accaduto., con in mano il reperto dell’ospedale. L’insegnante, secondo anche quanto riporta Il Messaggero, ha dichiarato che farà delle verifiche, ma che non era a conoscenza del comportamento violento del bambino.

Secondo la mamma della piccola, che frequenta la terza elementare, è dalla prima elementare che tra sua figlia e quel bambino c’erano dei problemi. Più volte ha sollecitato le insegnanti a fare qualcosa al riguardo.

La bambina è rimasta al pronto soccorso dell’ospedale di Villafranca, Verona, per diciotto ore.

Notizia in aggiornamento.

Leggete anche: Milano, bimbo di tre anni cade all’asilo