Vincenzo De Luca in diretta su Facebook

Vincenzo De Luca: “Chiusura totale in Campania”. Le uniche eccezioni

Vincenzo De Luca annuncia nuovi provvedimenti per la Regione Campania

I contagi da Covid-19 aumentano continuamente. Alla luce delle recenti stime, Vincenzo De Luca, il governatore della Regione Campania, ha chiesto alle autorità governative la possibilità di istituire il lockdown sul territorio regionale. I dati attuali rendono – a suo dire – inefficace qualsiasi tipo di intervento parziale. Servono misure concrete, immediate ed efficaci.

Il piano di Vincenzo De Luca

È necessario chiudere tutto per De Luca, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (agricoltura, industria, trasporti, agro-alimentare, edilizia). È fondamentale bloccare la mobilità tra regioni e quella intercomunale. Sostanzialmente non vede quale impatto possano avere in questo contesto provvedimenti limitati. Ad ogni modo, la Regione Campania si muoverà in tale direzione a brevissimo, ha concluso.

Incremento che non si esaurisce

Vincenzo De Luca parla al microfono

I numeri dell’emergenza sanitaria da Coronavirus sono preoccupanti praticamente in tutta Italia. Vale anche in Campania, dove ad oggi, venerdì 23 ottobre 2020, sono 32.025 le persone contagiate.

Nelle ultime 24 ore, come segnalato dall’Unità di Crisi nel più recente bollettino, sono stati rilevati 1.541 nuovi casi su 12.001 tamponi analizzati. Numeri poi saliti a 2.280 positivi su 15.800 positivi, per un 14,5% di contagiati contro il 12,8% di ieri, ha successivamente notificato De Luca nella consueta diretta su Facebook, trasmessa ogni venerdì.

Provvedimenti più restrittivi

Vincenzo De Luca primo piano

Proprio alla luce dell’esponenziale aumento dei contagi, il presidente Vincenzo De Luca – mediante l’ordinanza numero 82 sottoscritta lo scorso 20 ottobre – ha varato, a partire proprio dalla giornata odierna, provvedimenti più restrittivi sul territorio regionale. Nel frattempo, a partire da questa mattina, in Campania sono vietati gli spostamenti interprovinciali. L’unica deroga è concessa per comprovate emergenze, quali urgenti motivi di lavoro o di salute.

Vincenzo De Luca: da stasera il coprifuoco

Vincenzo De Luca seduto ad un tavolo

Da stasera, poi, scatterà, sull’esempio della Lombardia, il coprifuoco: le attività commerciali dovranno chiudere alle ore 23 e avranno la possibilità di riaprire solamente alle 5 del mattino seguente. Al Governo Conte sarà inoltre proposta la chiusura lungo l’intero territorio nazionale.

Denise Pipitone: controlli in Calabria su una ragazza di 21 anni dopo una segnalazione

Denise Pipitone: controlli in Calabria su una ragazza di 21 anni dopo una segnalazione

Nuove intercettazioni sul caso di Denise Pipitone: una conversazione tra Jessica e Alice

Nuove intercettazioni sul caso di Denise Pipitone: una conversazione tra Jessica e Alice

Caso Denise Pipitone: spunta una nuova foto a Mattino 5 e un'importante rivelazione dell'avvocato Frazzitta

Caso Denise Pipitone: spunta una nuova foto a Mattino 5 e un'importante rivelazione dell'avvocato Frazzitta

Imperia, bimba di 4 mesi cade e muore dopo aver battuto la testa

Imperia, bimba di 4 mesi cade e muore dopo aver battuto la testa

Il triste racconto di Emma Marrazzo, madre di Luana D'Orazio: "Il bambino resta con noi"

Il triste racconto di Emma Marrazzo, madre di Luana D'Orazio: "Il bambino resta con noi"

Il post di Piera Maggio in difesa di tutti gli abitanti di Mazara del Vallo

Il post di Piera Maggio in difesa di tutti gli abitanti di Mazara del Vallo

Morto Mark Evans, il papà di Adele

Morto Mark Evans, il papà di Adele