Vittime e dispersi sulla Marmolada, i nomi

Vittime e dispersi sulla Marmolada, i nomi di chi era lì al momento della valanga

Una tragedia terrificante

Al momento della terribile valanga che ha colpito una delle cime più importanti delle Dolomiti, tra Trento e Belluno, erano molte le persone che si stavano godendo una giornata in montagna. Tante le vittime e tanti i dispersi sulla Marmolada: i nomi di chi è già stato riconosciuto tra i cadaveri ritrovati e tra chi non si trova più sono stati resi noti.

Marmolada
Fonte foto soccorso alpino

Il giorno dopo la tragedia, mentre le ricerche vanno avanti, il bilancio della valanga che sulla Marmolada ha travolto tutto e tutti è di sei morti, nove feriti e ben venti dispersi. I feriti si trovano già ricoverati in ospedale e due di loro, purtroppo, verserebbero in gravi condizioni.

Tutti erano usciti per fare un’escursione sulla Marmolada, un gruppo montuoso delle Alpi orientali al confine tra la provincia di Trento e la provincia di Belluno, il più alto di tutte le Dolomiti, la cui vetta più alta è Punta Penia che si trova a 3.343 metri di altezza sul livello del mare.

La tragedia ha avuto luogo domenica 3 luglio 2022. Le ricerche sono andate avanti per tutta la giornate e si sono interrotte la notte, per poi ricominciare alle prime luci dell’alba di lunedì 4 luglio. I vigili del fuoco con i droni hanno presidiato la zona per tutta la notte.

La montagna è ancora pericolosa, perché sono tante le parti di ghiaccio a rischio ghiaccio. Secondo gli inquirenti la valanga avrebbe travolto almeno due cordate di alpinisti: tra i dispersi ci sono persone italiane, tedesche, ceche e anche romene.

soccorso alpino italiano
Fonte foto soccorso alpino

Vittime e dispersi sulla Marmolada, nomi resi noti da chi coordina le ricerche

Tra i dispersi ci sono tre alpinisti del Cai di Malo e una guida alpina di Valdagno. Mancano il 27enne Filippo Bari papà di un bambino piccolo ed Erica Campagnaro. Si cercano anche una donna e un ragazzo di Pergine Valsugana. E un minore di 9 anni.

Vittime e dispersi sulla Marmolada, i nomi
Fonte foto soccorso alpino

Trovato il corpo di Davide Miotti, già riconosciuto. Mentre glli altri corpi devono essere ancora identificati, ma le loro condizioni sarebbero terribili.