La tragedia di Vivian Borsato

Vivian Borsato come Sinisa: il tragico destino che ha unito i due ex calciatori

Vivian Borsato ha lottato come Mihajlovic contro la leucemia: se ne è andato lo scorso 20 dicembre, quattro giorni dopo Sinisa

A soli 4 giorni di distanza dalla scomparsa di Mihajlovic, è venuto a mancare unaltro ex calciatore, che come Sinisa ha provato a lottare con tutte le sue forze contro la leucemia. Si chiamava Vivian Borsato, aveva militato nelle squadre dilettantistiche venete e aveva solo 48 anni. All’ex calciatore serbo si era ispirato sia a livello sportivo, che nella lotta contro la malattia.

La tragedia di Vivian Borsato

Un destino crudele che li ha uniti fino agli ultimi dei loro giorni. Il mondo del calcio, lo scorso 16 dicembre, ha infatti appreso la notizia della scomparsa di Sinisa Mihajlovic.

L’ex calciatore aveva scoperto di avere la leucemia nel 2019, poi ha affrontato le cure e il trapianto sconfiggendo apparentemente la malattia. All’inizio di quest’anno però lei era tornata e pochi mesi dopo, appunto lo ha portato via.

Vivian invece aveva scoperto di essere affetto dalla stessa patologia qualche anno prima, nel 2017. Come Sinisa si è sottoposto a tutte le cure del caso e anche al trapianto di midollo osseo. Quest’ultimo, proprio come a Miha, anche a Vivian aveva ridato la speranza che quell’incubo fosse ormai acqua passata.

Poi è iniziato il 2022 e i primi mesi di quest’anno hanno portato ad entrambi una brutta notizia: la leucemia era tornata.

La tragedia di Vivian Borsato

Vivian a Sinisa si è ispirato, sia in campo da calciatore (anche lui era un difensore), sia nella lotta alla malattia. Qualche mese fa aveva infatti scritto:

Abbiamo condiviso lo stesso ruolo (tu con risultati un tantino migliori dei miei), eri uno dei miei difensori di riferimento. Abbiamo condiviso anche la malattia all’inizio, qualche anno fa, e ora ne condividiamo il ritorno. Saremmo stati proprio una bella coppia di difensori insieme.

La morte di Vivian Borsato

La tragedia di Vivian Borsato

E se il 2022 era iniziato male per Vivian Borsato e Mihajolovic, è terminato peggio, nel più tragico dei modi, per entrambi.

Sinisa si è spento come tutti sanno lo scorso 16 dicembre. Soltanto quattro giorni più tardi, purtroppo, se ne è andato anche Vivian.

Come Sinisa anche Vivian ha lasciato una splendida famiglia. I figli Carlo e Sofia e sua moglie Michela, che come Arianna per il serbo ha scritto a sua volta una toccante lettera di addio per il suo amato:

Essere tua moglie è stato un privilegio e i nostri figli ne sono la testimonianza concreta.