Addio al grande Wolfgang Petersen

Wolfgang Petersen, cineasta di fama mondiale, morto a 81 anni

Addio al grande Wolfgang Petersen: il regista tedesco sarà ricordato per La Storia, Infinita, Tempesta Perfetta, Troy e tanti altri

Una perdita gravissima per il mondo del cinema europeo e mondiale. Lo scorso 12 agosto, all’età di 81 anni e dopo aver lottato a lungo con un tumore al pancreas, si è infatti spento il grande regista tedesco Wolfgang Petersen. Aveva diretto film di grandissima popolarità come La Storia Infinita, Troy, Poseidon e La Tempesta Perfetta.

Addio al grande Wolfgang Petersen

Il decesso del cineasta tedesco è avvenuto lo scorso venerdì 12 agosto. Petersen, come ha confermato anche la casa di produzione che curava i suoi diritti, se ne è andato pacificamente nella sua casa di Brentwood, con la moglie al fianco.

Le cause della morte non sono state rese note, ma da tempo il regista lottava con un tumore al pancreas.

La carriera di Wolfgang Petersen

Addio al grande Wolfgang Petersen

Che il cinema sarebbe stato il suo mondo, Wolfgang Petersen lo aveva capito già da giovanissimo, nella sua Germania, quando ai tempi delle scuole superiori aveva realizzato i suoi primi lungometraggi.

Una formazione di tutto rispetto, quella del cineasta, che infatti dagli anni 60 in poi frequentò diverse scuole e accademie del cinema e del teatro.

Il primo film importante da lui diretto è stato U-Boot 96, uscito nel 1980, molto innovativo a livello tecnico e girato interamente all’interno di un sommergibile da guerra.

Addio al grande Wolfgang Petersen

Apprezzatissimo anche a livello internazionale, il film ricevette 6 candidature ai premi Oscar, vincendone due nelle categorie di Miglior Sceneggiatura e Miglior Regia.

I premi contribuirono naturalmente a rendere molto popolare Wolfgang Petersen anche a Hollywood e spinsero la 20th Century Fox a metterlo sotto contratto.

La prima pellicola diretta negli Usa, nel 1984, è stata La Storia Infinita. Il film, un colossal fantasy, narrava le avventure di un ragazzo, Bastian, ambientate a metà tra il mondo reale e quello di fantasia di un libro di fiabe.

Un altro film degno di nota è stato poi Il Mio Nemico, che raccontava dell’amicizia tra un umano e un alieno in un ambiente di guerra intergalattica.

Nel 2000 ha poi diretto La Tempesta Perfetta, con un cast stellare composto, tra gli altri, da attori del calibro di George Clooney e Mark Wahlberg.

Nel 2004 è stato il regista di Troy, colossal tratto dall’Iliade di Omero, nel quale hanno recitato Brad Pitt e Orlando Bloom. Mentre nel 2006 ha diretto Poseidon.