Unghie ovali

Unghie ovali, consigli per una manicure perfetta

Ideali per ogni occasione, le unghie ovali sono piuttosto semplici da realizzare. Ecco come si fanno e tutte le ispirazioni dalle tendenze estate 2020.

Bellissime per qualsiasi occasione, le unghie ovali sono femminili, eleganti e donano alle mani un aspetto molto naturale rispetto ad altre forme.

Scopriamo insieme le tendenze estate 2020, perché scegliere questa forma e come farla da sole,in modo semplice e impeccabile.

A chi stanno bene

Le unghie ovali sono facili da mantenere, perché una volta fatte, non richiedono molti ritocchi con il passare del tempo.

Inoltre, questa manicure è probabilmente la più semplice da realizzare anche a casa, senza bisogno di andare dall’estetista – a meno che non vogliamo fare una ricostruzione o le unghie gel, chiaramente.

La forma dell’ovale può essere fatta sia su unghie lunghe che unghie corte ed è adatta, quindi,  per coloro che non si sentono a proprio agio con le unghie troppo allungate, ma vogliono essere in ordine ed eleganti.

Questa manicure sta bene su tutte le tipologie di mano, da quelle affusolate alle più piccole e tozze.

Infatti, le unghie ovali sono perfette per le dita corte, perché creano un effetto ottico per cui queste ultime appaiono  più lunghe e grandi.

Sulle mani lunghe e magre, le unghie ovali sono perfettamente proporzionate.

Il loro aspetto rotondo, rende le unghie ideali per tutti i colori di smalto – dai neutri ai brillanti e dai toni scuri a quelli colorati.

Differenze dalle unghie a ballerina e a mandorla

Le unghie ovali sono resistenti e si possono fare su tutte le tipologie di unghie, anche le più deboli e fragili.

La forma, infatti, è rotonda, dunque segue proprio il contorno delle punte delle dita.

Non avendo, dunque, angoli sporgenti, sono più resistenti e meno soggette a rotture, rispetto ad altre manicure simili – le unghie a mandorla o a ballerina, dette anche coffin nails: unghie a forma di bara.

Le unghie a forma di mandorla presentano lati sottili, che si assottigliano verso l’estremità, che è una punta stretta arrotondata.

Si tratta sempre di una forma chic, ma si può fare solo su unghie molto lunghe.

Tuttavia, le unghie devono essere belle e forti, altrimenti l’applicazione di unghie finte è d’obbligo. La manicure ballerina ricorda, invece,  la forma di una scarpetta da ballo.

Le unghie sono lunghe e strette, ma la punta, invece che essere rotonda resta quadrata. La forma è dunque un po’ spigolosa e per realizzarle, le unghie devono essere  lunghe e robuste.

Tuttavia, avere unghie belle forti è meglio anche per fare le ovali. Per avere unghie in salute, tutti i rimedi alternativi da provare, oltre agli smalti rinforzanti, sono l’alimentazione e medicazioni naturali, come il succo d’arancia in cui immergere le unghie.

Come fare le unghie ovali

unghie-ovali-come-fare

Per fare una manicure davvero bella e chic, dobbiamo essere molto brave a usare la lima, preparare le unghie e scegliere lo smalto che ci piace di più.

Per ottenere una manicure perfetta, è fondamentale smussare correttamente i margini; meglio avere una lunghezza da media a lunga delle unghie, per facilitare il lavoro.

Se la nostra forma naturale dell’unghia non tende naturalmente a una ricrescita ovale – se tendono a diventare quadrate per esempio – dovremo procedere molto attentamente per ottenere una rotondità perfetta.

Prima di procedere con la manicure, procuratevi:

  • Una crema per idratare le unghie oppure un olio
  • Una lima
  • Bastoncini di legno d’arancio

Prepara le unghie

Prima di procedere alla rifinitura delle unghie, dobbiamo ammorbidire la pelle intorno e rimuovere con delicatezza le cuticole.

Immergere la mano per qualche minuto in una vaschetta con acqua tiepida e un po’ di bagnoschiuma. Dopodichè applicare un olio per cuticole o un balsamo specifico, in modo da idratare intensamente la pelle.

Con un bastoncino in legno d’arancio spingere la pelle intorno alle unghie per scoprire bene le unghie. Chiaramente dovete procedere piano e con molta delicatezza per non farvi male.

Se le cuticole sono ben ammorbidite, queste ultime verranno via da sole, altrimenti dovrete tagliarle con le tronchesi per cuticole.

Se non siete abituate ad utilizzare quest’ultimo, spingete solamente la pelle e ammorbidite quest’ultima  con la crema idratante.

In generale è meglio provare alcuni rimedi per rimuovere e ridurre le pellicine dalle dita, che facilitano la manicure, per esempio facendo un impacco al miele e olio di oliva.

Scegli la lima adatta

Per limare alla perfezione le unghie dovrete utilizzare quella con il giusto grado di abrasività, che è espresso in numeri.

Più alto è il numero, minore è il grado di abrasività, dunque è più liscia, mentre, viceversa la lima è più ruvida. Per fare le unghie ovali serve una lima con un grado di abrasività 150/1800.

Crea la forma

A partire da una punta quadrata, limare delicatamente i lati delle unghie fino a quando non diventano arrotondate. Dovremo limare in una sola direzione – e non a destra e a sinistra  – per una perfetta modellatura delle unghie.

Facciamo la stessa cosa  sull’altro lato dell’unghia fino a ottenere una forma semi-ovale.

A questo punto limiamo la parte superiore in modo da creare un arco che segue quello della punta delle dita. Per ottenere un bel risultato,le unghie devono essere un po’ cresciute, in quanto la limatura richiede un po’ di lunghezza per riuscire a creare l’ovale.

Idrata le mani

Dopo aver creato la forma ovale alle unghie, applichiamo un olio per cuticole sulle unghie per idratarle e infine una crema mani nutriente per ultimare la manicure.

Applica lo smalto

Sulle unghie ovali potete usare qualsiasi genere di smalto e colori. La scelta dipenderà dai vostri gusti, dal vostro stile ma anche dalla vostra carnagione.

Infatti, non tutti i colori sono adatti a tutte le mani. Consideriamo il nostro tipo di  pelle e il colore dei capelli.

Gli smalti pastello, in generale, stanno meglio su una pelle più chiara, se invece è più scura sarebbe meglio preferire pastelli metallizzati.

Gli smalti rosso, rosa chiaro, lavanda, blu cobalto, nude e una texture lucida stanno bene sulle pelli chiare.

Invece, i colori beige, rosso arancio, blu pastello e viola scuro si addicono su pelli olivastre. Le nuance rosso ciliegia, baby pink o color mora stanno bene sulla pelle scura.

Per avere unghie ovali bellissime,  dobbiamo sapere come dare lo smalto in modo perfetto. Non dovremo creare grumi, sbavature o imperfezioni.

Unghie ovali nail art 2020

unghie-ovali-pastello

Per quanto riguarda la scelta dello stile per le vostre unghie, sappiate che questa estate 2020 è ricchissima di idee e ispirazioni e c’è una nail design per ogni età e gusto.

Possiamo sbizzarrirci con look più sobri e sofisticati – una  manicure nude o con toni pastello – o con nail art bizzarre ed eccentriche, con stili grafici e geometrici.

Non mancano unghie ovali decorate perle, strass e cristalli. Questa stagione saranno un must i colori rosa, nelle sue tonalità pesca, corallo e albicocca, il giallo e il verde menta.

E ancora il classic blue – colore Pantone 2020 – e il multicolor. Ecco qualche esempio.

Bianche, rosa e colori tenui

Per la vostra manicure potete scegliere tinte delicate, dal rosa trasparente al beige dorato, che su un’unghia rotonda e lunghissima, diventano base di un look aggressivo.

Ok anche a un semplice bianco, che dovrete però stendere alla perfezione. E se volete essere trendy, quest’anno l’unghia ovale si decora con gli intarsi, come se fossero merletti.

Anche il rosa nelle nuance più intense del corallo, pesca, salmone e albicocca,crea  un look delicato e giovanile.

Se scegliete questo colore, suggeriamo un finish lucido –  unghie in gel – per una manicure  glam-chic.

Unghie ovali corte

Sulle unghie vali corte stanno benissimo le tinte pastello, in particolare il pastel yellow e il verde menta . Anche se sono tonalità super light, in realtà contengono una buona dose di carattere.

Questi colori chiari, essendo luminosi, vanno bene sulle unghie corte perché creano un effetto allungamento.

Le nuance più chiare tendono infatti ad ingrandire, metre sono da evitare  i colori scuri e intensi.

French manicure

Anche la french manicure, quella classica bianca su smalto trasparente è di nuovo un trend di questa primavera estate. Si tratta di un colore non colore sofisticato ed una scelta sempre corretta da fare.

Va bene sia per chi sfoggia un’unghia corta che media ed è perfetta  su unghie dalla forma tonda, perché crea un effetto decisamente più naturale.

Rosso

Lo smalto rosso è un’altra tendenza 2020 da provare, ma a una condizione. Le unghie dovranno essere laccate di rosso e ancora meglio se decorate con ciondoli preziosi.

Altrimenti, il rosso può diventare lo sfondo di manicure stravaganti, nail art animalier, che prendono spunto dai colori del manto di tigre, di leopardo e di zebra.

Unghie ovali lunghe

Le nail art geometriche e grafiche sono perfette sulle unghie rotonde e lunghe. Si possono decorare con quadrati color block oppure  onde multicolor.

E ancora, le unghie si tingono di puntini ad effetto, linee e grafismi. Per queste nail art si usano gli smalti glitter sui toni caldi come dorato, bronze e rose gold. Oppure tonalità freddo, come gli argentati.

Nero, classic blue e colori scuri

Questo è l’anno del colore  Pantone classic blue, nei toni pastello soprattutto.   Si può usare solo questo colore, per una versione monocromatica oppure si possono creare degli abbinamenti con tinte complementari.

Anche il nero lucido e intenso è una manicure minimal ma molto chic; si tratta di un colore invernale ma che si può scegliere anche in estate se adoriamo questa nuance.

Per le amanti dei colori scuri, sappiate che anche le unghie con smalto verde scuro o grigio scuro, sono un trend e stanno bene praticamente con qualsiasi outfit.

 

 

 

 

 

Settembre: 30 idee su come portare i capelli