Allergeni alimentari, attenzione agli ingredienti nei drink

Quali sono gli allergeni alimentari maggiormente presenti tra gli ingredienti dei drink che ordiniamo per un aperitivo o per una serata fuori?

Home > Benessere > Allergeni alimentari, attenzione agli ingredienti nei drink

Allergeni alimentari nei drink che beviamo magari per un aperitivo o durante una serata fuori con le amiche: cosa sapere per evitare di scatenare reazioni allergiche per intolleranze o allergie alimentari delle quali sappiamo di soffrire? Lo sappiamo che non è assolutamente facile uscire a bere o a mangiare se soffrite di questi disturbi, ma seguendo i consigli degli esperti possiamo rendere piacevole ogni uscita.

Allergeni alimentari

Chi soffre di intolleranze alimentari deve fare attenzione a quello che mangia e a quello che beve. L’Associazione Il Mondo delle Intolleranze da tempo affronta questo argomento, per quello che riguarda il mondo degli alcolici. Per chi è intollerante farsi un drink non è così facile. Anche perché operatori del settore e fruitori dei prodotti usati non hanno le giuste conoscenze.

In occasione del seminario tematico “Intolleranti al Bar”, moderato da Luca Pirola all’interno della sesta edizione di Aperitivi&Co Experience organizzata da Bartender.it, Michele Di Stefano, gastroenterologo e membro del Comitato scientifico de Il Mondo delle Intolleranze, ha spiegato:

Chi ha un’intolleranza alimentare non ha un’inibizione ad entrare in un bar. È compito del barista fare attenzione alla tipologia di intolleranza prima di suggerire un cocktail. Il barista deve prestare attenzione, in primo luogo, ai prodotti verificandone, anche con l’aiuto del cliente stesso, la sicurezza attraverso la lettura delle etichette. In secondo luogo, il barista deve prestare attenzione alla conservazione e alla miscelazione dei prodotti, per evitarne la successiva contaminazione con altri alimenti contenenti allergeni o fattori tossici”.

drink

Allergeni in cocktail e drink

Come fare per capire se in un cocktail ci sono degli allergeni alimentari che possono scatenare reazioni allergiche? Chiedete sempre ogni singolo ingrediente contenuto. Se siete ad esempio allergici ai latticini, occhio alla crema di latte che troviamo, ad esempio, nella pina colada. La birra contiene grano, orzo e segale, altro piccolo esempio da tenere in considerazione. E il vino? Bisogna bere solamente prodotti dei quali possiamo rintracciare al momento tutti gli ingredienti.

Contatto incrociato

Bisogna anche fare attenzione al contatto incrociato, perché gli allergeni possono rimanere nel bicchiere e nella saliva. Bevete sempre dal vostro bicchiere, chiedete che siano usati strumenti solo per il vostro cocktail e non usati per mescolare altre bevande.