filofobia

Filofobia: una parola che ci conferma che esiste la paura d’amare

Sempre più persone soffrono di filofobia, ma che cosa è esattamente?

Hai mai sentito parlare di filofobia? È la paura che si prova quando si non riesci a lasciarti andare all’amore ed è sempre più frequente in tantissime persone.

cuore

La paura fa parte dell’essere umano ed è una di quelle emozioni che ha permesso l’evoluzione in natura. Tutti hanno paura di qualcosa. La mente umana percepisce come una minaccia tutto ciò che è imprevedibile, ignoto. Quel che non conosci appare come incontrollabile, qualcosa che può sfuggire via dalle mani quando meno te lo aspetti e questo fa paura. Certe volte persino uno scenario che all’apparenza non ha niente di minaccioso può mettere in seria difficoltà chi soffre di filofobia. 

Che cosa è la filofobia

In generale si tende a considerare l’amore come un sentimento positivo, un’esperienza bella che dà benefici e non qualcosa da evitare.  Eppure alcune persone hanno paura di amare davvero un’altra persona perché non riescono a gestire le emozioni molto intense che prendono il sopravvento sulle proprie abitudini. Sembra quasi la frase di una canzone, ma la verità è che amare spaventa e non sempre è semplice lasciarsi andare e abbattere tutte quelle resistenze mentali che bloccano la psiche.

Una persona filofobica può anche manifestare veri e propri sintomi di ansia che sfociano in una paura sconsiderata e irragionevole. Questi scossoni emotivi lo spingono quindi a limitare o evitare del tutto quelle situazioni che potrebbero portarlo ad un coinvolgimento sentimentale più serio. 

amore

Tornare ad amare e lasciarsi andare

Il primo passo per sconfiggere la filofobia è diventare consapevoli dei propri problemi emotivi rendendosi conto della paura di abbandonarsi all’amore che alberga dentro di sé.  Riconoscere la filofobia non è semplice perché spesso si nasconde dietro ad altri disagi come malesseri vari, disinteresse per le relazioni serie, difficoltà economiche, pratiche e logistiche, stanchezza, periodi difficili, stress da lavoro. 

Se il disagio generato dalla paura d’amare diventa eccessivo e inizia a rovinare la tua vita ti consigliamo di cercare immediatamente l’aiuto di uno psicoterapeuta per trovare finalmente ascolto e uno spazio sicuro in cui esprimerti e superare questo problema. Chiedere aiuto è importante e solo così potrai affrontare la paura d’amare in un percorso di crescita e miglioramento del proprio benessere psicologico. Un bravo professionista ti aiuterà a capire l’origine dei tuoi timori, ti farà capire l’entità delle ferite e capirai come risanarle per riscoprire la positività di un’emozione come l’amore. La felicità è a portata di mano.

Si sveglia una mattina con mezzo volto paralizzato, adesso avverte mamme e casalinghe

Cosa succede se si mangia formaggio ammuffito

delizioso succo per abbassare il colesterolo

Donna pensa di essere incinta, invece ha un tumore che pesa più di 6 chili

Eczema, cos'è? Cause e sintomi

Perdere 10 kg in un mese: ecco come (+ menu di esempio)

Oggi è la Giornata Mondiale per l'Epilessia