Malattie del sonno nelle donne: dormono meno e peggio degli uomini

Quali sono le malattie del sonno nelle donne? I disturbi di cui soffriamo ci fanno dormire meno e peggio degli uomini.

Home > Benessere > Malattie del sonno nelle donne: dormono meno e peggio degli uomini

Le malattie del sonno colpiscono le donne. Con la conseguenza che sempre più spesso il genere femminile dorme meno e peggio del genere maschile. Tutta colpa dell’essere multitasking, una caratteristica spesso insita nell’essere donna che non ci permette di riposare bene. E sappiamo bene quanto sia fondamentale il sonno di ogni giorno. Non è solo una questione di essere stanche. Ne va della salute delle donne.

Il sonno delle donne è decisamente più a rischio di quello degli uomini. La donna è multitasking, ha l’orecchio sempre attento a possibili richiami notturni dei figli, risente molto delle sollecitazioni ambientali, soffre per la stanchezza dovuta al fatto che la donna si prende cura di tutti.

Insonnia, ansia e depressione sono i sintomi più comuni dei disturbi del sonno delle donne. Disturbi che spesso sono provocati anche dai cambiamenti ormonali che attraversano la vita di ogni donna. In particolare è in gravidanza e durante la menopausa che le donne vanno incontro ai problemi maggiori per quello che riguarda la pessima qualità del sonno.

dormire bene

Sonno in gravidanza

In gravidanza le donne sono maggiormente esposte a rischi come aumento del peso, russamento e apnee, che possono fare insorgere ipertensione gravidica che può portare a un parto pretermine e assistito. E i problemi possono essere molti, con conseguenze sulla salute della mamma e del feto.

Le donne in gravidanza possono anche soffrire della sindrome delle gambe senza riposo, spesso conseguenza della carenza di ferro e di altri fattori tipici della gestazione.

Sonno delle mamme

E vogliamo parlare del sonno delle neo mamme che spesso devono fare i conti con neonati che non dormono bene o che non dormono affatto? Svegliarsi continuamente la notte, allattare i piccoli, non riuscire a ritagliarsi durante il giorno un momento per riposare, sono tutti fattori che possono indurre a problemi nella fase del puerperio, complici anche le alterazioni umorali che possono colpire in questa fase. A tutto questo aggiungiamo il maternity blues, la depressione post partum e la psicosi puerperale, che rendono ancora più difficile dormire bene per le neo mamme.

Sonno in menopausa

E con la menopausa arrivano altri problemi. Siamo molto vulnerabili e, a causa delle differenze di distribuzione del peso corporeo, la donna può soffrire di disturbi respiratori importanti. Anche in questa fase la salute cardiovascolare è messa a rischio, così come si può soffrire della sindrome delle gambe senza riposo che può portare a non riuscire a dormire bene la notte.