Ora legale, effetti collaterali da non sottovalutare

Quali sono gli effetti collaterali dell'ora legale che non dobbiamo sottovalutare? Ve li spieghiamo noi, con possibili rimedi.

Home > Benessere > Ora legale, effetti collaterali da non sottovalutare

Il cambio dell’ora mette sempre a rischio la nostra salute. Il nostro organismo non riesce ad abituarsi in un solo giorno a questo cambiamento che potrebbe interessare il nostro orologio naturale e interno, il ritmo circadiano. Per questo per almeno una settimana possiamo sentirci fuori fare. L’ora legale ha effetti collaterali da non sottovalutare. Bisogna correre ai ripari, fin da adesso!

ora legale

Tra sabato 30 e domenica 31 marzo 2019 ci sarà il cambio dell’ora. Si passerà da quella solare a quella legale, spostando avanti le lancette dell’orologio esattamente alle 2 di notte. L’ora legale la saluteremo definitivamente nel 2021, ma per ora dobbiamo fare i conti con tutto quello che questa pratica comporta.

Top Doctors, piattaforma online che seleziona e mette a disposizione degli utenti un panel formato dai migliori medici specialisti di tutto il mondo, ci svela quali sono i principali effetti collaterali. E ci dà suggerimenti per cercare di porvi rimedio.

Ora legale, effetti collaterali

Disturbi del sonno

Il cambio dell’ora con il passaggio all’ora legale potrebbe causare disturbi del sonno. Anche perché dormiremo di meno. I disturbi ce li possiamo portare avanti anche per tre settimane, perché l’ora legale impatta sul ritmo circadiano che regola molte funzioni del nostro corpo, come la produzione di melatonina.

Cuore a rischio

Alcuni studi dimostrano che nei giorni successivi al cambio dell’ora aumentano gli infarti. Nei soggetti a rischio, lo scombussolamento dell’orologio naturale può causare danni anche seri a carico del cuore.

Scarsa concentrazione

Anche il nostro cervello è messo a dura prova, anche a causa del sonno scarso e disturbato. Rischiamo di perdere la capacità di concentrazione, di soffrire di sonnolenza, di deficit dell’attenzione. Alcune ricerche dicono che nei giorni successivi aumentano l’improduttività al lavoro e gli incidenti stradali.

Rimedi contro gli effetti collaterali del cambio dell’ora

Il Dottor Francesco Somajni di To Doctors svela che ci sono delle cose che possiamo fare per evitare di turbare troppo il ritmo sonno-veglia che può avere effetti anche molto importanti sulla nostra salute. Già a partire da 3-4 giorni prima del cambio dell’ora bisogna adattare gradualmente il corpo, anticipando di 15-20 minuti l’orario del sonno e quello della sveglia.

Evitiamo poi di cenare troppo tardi la sera, di cedere a spuntini notturni, di fare sport al mattino…