pressione alta

Pressione alta, quando andare al pronto soccorso

Pressione alta, quando andare al pronto soccorso? Ecco cosa dobbiamo fare se ci accorgiamo che la pressione è salita

Pressione alta, quando andare al pronto soccorso? Misurare la pressione del sangue di tanto in tanto, soprattutto se notiamo sintomi e segnali strani inviati dal nostro coro, potrebbe essere fondamentale per garantire la salute al nostro organismo. E per intervenire in tempo in caso di necessità.

Pressione alta

Solitamente la pressione alta improvvisa non ci mette in allarme. Magari notiamo valori che discordano leggermente dalla norma dopo attività fisica o in un momento della giornata particolare, in cui magari abbiamo ricevuto una notizia inaspettata o fatto sforzi fisici che possono indurci a pensare che in realtà sia solo un fenomeno passeggero.

Livelli più alti della pressione, però, non dovrebbero essere mai sottovalutati. Tutti noi dovremmo tenere sotto controllo la pressione del sangue e misurarla ogni giorno nel caso in cui notiamo qualcosa che non va. Ovviamente non dobbiamo allarmarci ogni volta che la pressione va oltre i canonici 60-79 per la pressione minima è 90-119 per la massima (120/80 è quella considerata nella norma).

Dobbiamo però prestare attenzione se questi valori cambiano spesso e tendono verso l’alto. Si parla già di pre ipertensione con valori tra 120 e 139 mmHg e quelli della minima tra 80 e 89 mmHg. E questo dovrebbe già essere un campanello d’allarme, che dovrebbe indurci a sentire il parere del nostro medico di base. L’ipertensione si attesta, invece, quando riscontriamo valori di massima maggiori o uguali a 140 mmHg e a valori di minima uguali o superiori a 90 mmHg. In caso di altre malattie, poi, i livelli dovrebbero essere ancora più bassi.

pressione alta

Quando preoccuparsi e chiamare il 118 o andare direttamente al pronto soccorso? Il Ministero della Salute raccomanda di monitorare con regolarità la pressione dai 20 anni.

È bene andare al pronto soccorso se oltre alla pressione alta notiamo mal di testa forte, mancanza di respiro, ansia, sangue dal naso, stato confusionale.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Li chiamano ‘’ciccetti’’ ma il vero nome di quelle odiose escrescenze che abbiamo sul collo, ascelle e inguine è un altro. Cosa sono e come si tolgono

Li chiamano ‘’ciccetti’’ ma il vero nome di quelle odiose escrescenze che abbiamo sul collo, ascelle e inguine è un altro. Cosa sono e come si tolgono

La curcuma aiuta i malati di Alzheimer

La curcuma aiuta i malati di Alzheimer

Burrocacao Fai da Te: la nostra ricetta!

Burrocacao Fai da Te: la nostra ricetta!

8 cibi che causano il cancro

8 cibi che causano il cancro

7 cose in casa che attirano energia negativa

7 cose in casa che attirano energia negativa

9 cose da non fare mai prima di fare l'amore

9 cose da non fare mai prima di fare l'amore

Coaguli mestruali: cosa sono i grumi, sono normali?

Coaguli mestruali: cosa sono i grumi, sono normali?