guarnizioni frigo

Come pulire le guarnizioni del frigorifero: trucchi e consigli per farlo al meglio

Consigli e trucchi per pulire alla perfezione le guarnizioni del frigorifero

Come pulire le guarnizioni del frigorifero? Quali sono i segreti per pulirle e igienizzarle alla perfezione, ma senza rovinarle? Tutti gli elettrodomestici della casa sono utili e rendono le pulizie di casa molto più veloci e semplici. Gli elettrodomestici vanno però mantenuti in buone condizioni, lavati e igienizzati con cura e se c’è qualcosa che non va, è meglio sostituirla prima che si rompa.

Cosa sono e a cosa servono le guarnizioni del frigorifero

frigo

Le guarnizioni del frigorifero sono delle strisce in gomma, presenti lungo tutto il perimetro dello sportello, che consentono la perfetta chiusura dell’elettrodomestico. È grazie alle guarnizioni che l’aria fredda non si disperde, che non entra aria calda dentro il frigo e non si forma la condensa.

Quando la guarnizione funziona bene il frigorifero sta perfettamente chiuso. Le guarnizioni sigillano l’apertura e impediscono la dispersone del freddo. Le guarnizioni funzionanti permettono ai cibi di mantenersi a una temperatura costante, si previene la formazione della muffa e la proliferazione dei batteri. Inoltre non si spreca energia e questo è ottimo anche per il portafogli.

Come pulire le guarnizioni del frigorifero

Come pulire le guarnizioni del frigorifero

Le guarnizioni del frigorifero si possono pulire con i rimedi naturali, dato che è un elettrodomestico a contatto con il cibo, è preferibile evitare i prodotti chimici. Procuratevi uno spazzolino da denti con le setole morbide e una ciotolina con il bicarbonato diluito con un pochino di acqua. Passate lo spazzolino imbevuto di bicarbonato all’interno delle guarnizioni, apritele un pochino e strofinate bene, soprattutto se ci sono macchie o tracce di muffa.

Ogni tanto sciacquate lo spazzolino così non vi trascinerete lo sporco lungo tutto il frigo. Lasciate agire per 10 minuti e poi sciacquate con un panno in microfibra imbevuto di acqua e aceto.

A fine pulizie, tra i rimedi della nonna c’è quello di passare un pochino di borotalco o di olio di oliva all’interno delle guarnizioni.

Ripetete questa operazione ogni 2 – 4 settimane, in base alle vostre esigenze e a quanto velocemente si sporca il vostro frigorifero.

Consigli per sostituire le guarnizioni del frigorifero

Quando le guarnizioni sono troppo vecchie e non fanno più molta presa, dovete sostituirle in modo da ottimizzare i consumi e accertarvi che il cibo resti in buone condizioni. Il frigorifero viene aperto e chiuso moltissime volte nell’arco la giornata e questo danneggia le guarnizioni.

La loro sostituzione è molto semplice. Segnate marca e modello del vostro frigorifero e andate nel centro assistenza o in un negozio specializzato. Fatevi dare la guarnizione indicata per il vostro frigo e mettetela voi. È semplice perché è tutta questione di incastri e di pressione con le mani.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Cucina a gas o cucina a induzione? Piccola guida per scegliere bene

Come pulire gli asciugamani: i trucchi per renderli morbidissimi

Il trucco per togliere le pieghe dalle scarpe da ginnastica di pelle

Come pulire la mascherina lavabile: trucchi per un'igiene perfetta

Come pulire la vasca da bagno, i trucchi per renderla più bianca che mai

Pareti bicolore per la casa: un tocco di colore semplice ma d'effetto

Una presa sospetta