Come pulire le macchie dal muro

Come pulire le macchie dal muro in maniera efficace: tutti i trucchi

Consigli e idee su come pulire le macchie dal muro e farle tornare le pareti luminose

Pulire le macchie dal muro è un ottimo compromesso se non si ha la possibilità di imbiancare le pareti di casa. Una pulizia profonda e accurata può rendere le pareti più luminose e pulite e anche eliminare le macchie causate dall’umidità o dalle infiltrazioni di acqua.

I muri di casa si possono lavare con acqua e sapone, non servono prodotti specifici.

Potete usare un panno in microfibra oppure una scopa a fibre morbide per raggiungere il soffitto e le zone più in alto.

Se preferite i rimedi naturali andranno benissimo anche aceto e bicarbonato, molto efficaci in caso di muffe.

Perché pulire i muri di casa?

macchie dal muro

I muri di casa raccontano di noi, a volte ci sono schizzi di salsa o di marmellata in zone altissime della cucina, oppure disegni dei bambini nelle pareti.

Ma anche se queste cose sono carine, ogni tanto. Bisogna dare una bella pulita, soprattutto per lo sporco causato dal cibo, dalla sporcizia o dalle ragnatele.

I muri vanno puliti e igienizzati almeno ogni 3 – 4 mesi, la polvere e lo sporco si depositano e si stratificano e vanno a rovinare le nostre pareti.

Guardando i muri della vostra casa vi renderete facilmente conto quali sono le zone più critiche ed è su quelle che dovete concentrare i vostri sforzi.

Consigli per pulire le macchie dal muro

pulire le macchie dal muro

Per lavare i muri ed eliminare le macchie serviranno solo una vaschetta con l’acqua e poi del sapone neutro, oppure il sapone di Marsiglia. Va benissimo anche il bicarbonato che potete usare da solo oppure aggiungere al vostro sapone preferito.

Prendete una vaschetta, mettete l’acqua e il sapone e mescolate. Immergete una spugna o un panno in microfibra e lavate il muro. Insistete sulle macchie e passate più volte, per togliere ogni traccia di sporco.

Se avete dipinto le pareti con pittura lavabile potete usare tutta l’acqua che vi serve, perché non si corre il rischio di rovinarla. Se invece avete usato un prodotto diverso, è meglio usare una spugnetta ben strizzata: l’acqua potete lasciare aloni e macchie che poi sarebbe difficile eliminare.

Nel caso in cui sui muri avete la carta da parati, controllate bene sulla confezione i metodi di pulizia. Vi consigliamo di passare un panno in microfibra asciutto e di bagnarlo leggermente solo nelle zone con macchie molto brutte e che non vanno via.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Pareti bicolore per la casa: un tocco di colore semplice ma d'effetto

Come pulire le tende da esterni, tutti i trucchi per farlo in modo semplice

Come pulire le incrostazioni del water: trucchi e consigli per una superficie liscia e pulita

Come pulire la muffa negli angoli ed evitare che si riformi: tutti i trucchi e i consigli

Colori caldi per le pareti: gli ambienti risplendono con i toni avvolgenti

Come pulire le tapparelle con prodotti naturali: trucchi e consigli per eliminare la polvere