Come pulire erba sintetica

Come pulire l’erba sintetica: i trucchi per farla sembrare quasi naturale

Qualche consiglio su come pulire l'erba sintetica e avere il vostro giardino sempre perfetto

Scopriamo insieme come pulire l’erba sintetica, come prendersene cura e mantenerla sempre in buone condizioni. L’erba sintetica è una valida alternativa al prato vero, si può mettere in giardino o sul terrazzo, in cortile, praticamente ovunque.

L’erba sintetica non richiede una regolare manutenzione come il prato vero, non si deve tagliare, concimare, proteggere tagli insetti o altro.

Certo non è bella come il prato vero ed è un po’ meno morbida, ma di certo è più pratica e comoda.

Consigli su come pulire l’erba sintetica

Come pulire l'erba sintetica

L’erba sintetica va pulita regolarmente anche se non è strettamente indispensabile. Per mantenerla pulita e bella bisogna averne cura e non trascurarla per periodi troppo lunghi.

La frequenza di pulizia dipende da dove è posizionata, se ci sono intorno alberi, arbusti e piante, se gli animali ci passano molto tempo o ci fanno i bisognini, ma anche se vivete in un zone polverose o piene di alberi.

Per la pulizia del prato sintetico non servono strumenti particolari, vanno benissimo un rastrello da giardino, una scopa di saggina o un aspiratore da giardino. Se il prato è pieno di foglie secche o detriti dovete raccoglierli con il rastrello, ammucchiarli da una parte e poi buttarli.

Questo lavoro è velocissimo, in mezz’oretta avrete tutto pulito. Una volta fatto questo potete lavare l’erba con l’acqua e lasciarla asciugare, per dare un’ulteriore pulita.

Se vi accorgete che alcune aree sono calpestate più frequentemente e l’erba è piegata o meno bella, potete passare il rastrello più spesso, in modo da mantenerla in ordine.

Come lavare l’erba sintetica

pulire l'erba sintetica

Almeno 3 – 4 volte l’anno, l’erba sintetica andrebbe lavata, in modo da igienizzarla ed eliminare tutto lo sporco. Se avete dei bambini che giocano spesso a terra sul prato vi consigliamo di lavarlo più spesso, per farli stare in un ambiente pulito e profumato.

Stesso discorso se avete animali domestici che tendono a sporcare il vostro prato, pulitelo subito e regolarmente perché altrimenti rischiate che si rovini.

Ma come si lava l’erba sintetica? Potete utilizzare semplicemente acqua e sapone neutro.

Prendete un secchio e lo riempite di acqua, aggiungete un po’ di sapone neutro e mescolate con la scopa o con un mocio per lavare i pavimenti. Una volta fatto questo dovete solo passare la scopa su tutto il prato, immergendola spesso nell’acqua con il sapone.

Se volete usare un detergente un po’ più potente potete usare il lisoformio. Poi sciacquate il vostro prato con l’acqua e lasciatelo asciugare.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio

Come pulire il materasso con il bicarbonato di sodio

Creare un home office e bilanciare il lavoro da casa con i bambini

Creare un home office e bilanciare il lavoro da casa con i bambini

Creare un angolo bar in casa

Creare un angolo bar in casa

I colori migliori per arredare una camera da letto

I colori migliori per arredare una camera da letto

Moscerini della frutta: come trovarli ed eliminarli

Moscerini della frutta: come trovarli ed eliminarli

Come trasformare la tua casa in un mondo di infinte possibilità

Come trasformare la tua casa in un mondo di infinte possibilità

A cosa serve l'olio di Neem in giardino

A cosa serve l'olio di Neem in giardino