come pulire ottone

Come pulire l’ottone: prodotti naturali da usare, rimedi, trucchi e consigli

Come pulire l'ottone? Rimedi naturali, consigli e tecniche per farlo tornare luminoso e splendente

Come pulire l’ottone? Quali sono i rimedi naturali per pulire gli oggetti realizzati in ottone? L’ottone è una lega di zinco e rame e si utilizza per creare complementi d’arredo, maniglie, lampadari, paralumi, bigiotteria e oggetti per la casa.

L’ottone è un materiale molto bello ma purtroppo è anche delicato, tende a ossidarsi e a diventare scuro e quindi va pulito regolarmente. La pulizia dell’ottone va fatta con cura e attenzione, si può strofinare la superficie con un panno ma mai grattarla o graffiarla, perché si rovinerebbe.

Rimedi naturali per pulire l’ottone

come pulire ottone

L’ottone si può pulire facilmente con vari rimedi naturali che si rivelano molto efficaci ed economici. Non serve acquistare detergenti specifici, bastano solo sapone di Marsiglia, aceto, sale e bicarbonato.

Uno dei classici rimedi per la pulizia dell’ottone è usare il sapone di Marsiglia, un detergente efficace e naturale che si rivela davvero ottimo.

Prendete una bacinella, mettete l’acqua calda e unite il sapone di Marsiglia in scaglie, mescolate e immergete l’oggetto da pulire. Lasciatelo ammollo per circa 15 minuti e poi strofinate con una spugna morbida o un panno in microfibra. Sciacquate e asciugate bene con un panno asciutto.

Per pulire l’ottone ossidato potete usare un composto a base di aceto e succo di limone, mescolate e diluite con un pochino di acqua calda. Usate questo composto per lucidare l’ottone annerito e poi completate con un normale lavaggio con il detersivo per piatti.

Le maniglie in ottone sono spesso sporche e ossidate perché le usiamo spesso e con le mani non sempre ben pulite. Per lucidarle e farle tornare come nuove potete usare aceto, succo di limone e sale, mescolate bene e fate sciogliere il sale.

Immergete una spugna e passatela sulle superfici da pulire. L’ultimo step va fatto con il sapone di Marsiglia, che elimina l’odore forte dell’aceto e regala un ottimo profumo.

Pulire l’ottone antico

come pulire ottone

L’ottone antico è più delicato e di solito si ossida più facilmente e in modo più intenso. Per pulire questo tipo di ottone vi consigliamo di usare l’acqua calda e il bicarbonato.

Mettete tre cucchiai di bicarbonato in una ciotola e diluitelo con un po’ di acqua calda, mescolate e poi spalmate questa cremina sulla superficie da pulire. Strofinate bene e insistete nelle zone più scure.

Fonte foto Pixabay

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Gli accessori per la scrivania migliori per un ufficio in casa

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Stelle di Natale per decorare casa in vista delle feste di fine anno

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Come pulire un fornello bruciato: tutti i trucchi e i consigli per farlo splendere

Aceto per pulire casa, come usarlo

Aceto per pulire casa, come usarlo

Come fare i fiocchi di Natale

Come fare i fiocchi di Natale

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come ridurre i rifiuti in cucina

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori

Come pulire le scarpe di camoscio senza rovinarlo: tutti i trucchi migliori