Pulire un vestito da sposa

Come pulire un vestito da sposa in casa, senza rovinarlo ed evitando la tintoria

Tanti consigli per pulire un vestito da sposa in casa ed evitare di portarlo in tintoria

Pulire un vestito da sposa in casa o portarlo in tintoria? L’abito da sposa è uno scrigno di ricordi e, dopo averlo indossato il giorno del matrimonio, va pulito e conservato con cura.

Il giorno del matrimonio l’abito da sposa inevitabilmente si sporcherà, lo strascico si macchierà e magari anche il corpetto, ma è normale.

Non ha senso stare attentissimi a ogni piccola macchia, preoccuparsi e proteggersi, il giorno delle nozze deve essere spensierato e felice. Il giorno dopo, con calma, si potrà pulire e lavare, oppure affidarlo a qualcuno che lo faccia per noi.

Come pulire un vestito da sposa a mano

Pulire un vestito da sposa in casa

Il vestito da sposa si può lavare in casa, la cosa migliore è farlo il giorno dopo, in modo che le macchie siano “fresche” e non abbiano il tempo di penetrare nelle fibre. Con un po’ attenzione potete pulirlo da sole dentro la vasca da bagno oppure in una bacinella grande.

Prendete una vaschetta e riempitela di acqua tiepida, aggiungete il sapone di Marsiglia liquido e mescolate un po’. Il sapone liquido è il migliore in questo caso perché non lascia macchie e residui e si riesce a sciacquare più facilmente.

Immergete l’abito da sposa e bagnatelo tutto, muovendolo un po’ per far arrivare il sapone in ogni parte. Lasciatelo ammollo per 15 – 20 minuti per dare tempo al sapone di ammorbidire le macchie.

Controllate il vestito, soprattutto le zone che erano più sporche, come la parte finale dello strascico che di solito si macchia moltissimo. Se ci sono ancora tracce di sporco o macchie, potete mettere sulla zona un po’ di sapone e strofinare con le mani oppure con una spazzola o una spugnetta. Procedete così per ogni macchia.

Svuotate la vaschetta e togliete tutta l’acqua con il sapone, poi risciacquate bene il vestito. Non strizzate il vestito e poggiatelo direttamente su uno stendibiancheria. Strizzate leggermente le zone molto pesanti o con tanti strati, ma senza esagerare.

Lasciate asciugare il vestito da sposa all’aria aperta, preferibilmente all’ombra, anche al sole, ma solo quando non è molto forte. Valutate voi in base alla stagione in cui fate il lavaggio.

Lavare il vestito da sposa in lavatrice

come pulire un vestito da sposa in casa

Il vestito da sposa potete anche lavarlo in lavatrice. Usate un programma delicato e una temperatura massima di 30°C. Disattivate la centrifuga e ogni altro automatismo.

Evitate il lavaggio in lavatrice se il vestito ha molte applicazioni, come perline, ricami tridimensionali, cinture attaccate oppure delle parti metalliche decorative.

Fonte foto Pixabay, Pixabay, Pixabay

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Come eliminare le farfalline in dispensa: trucchi di pulizia e consigli ideali

Come eliminare l'odore del cavolfiore da casa propria, in pochi semplici mosse

Come eliminare l'odore di fritto dalla cucina e dalle altre stanze in poche mosse

Come pulire i taglieri di legno ed eliminare i residui di ogni cibo: tutti i trucchi

Come pulire i dischi 45 giri: trucchi e attenzioni per renderli sempre perfetti e funzionanti

Come pulire il divano letto perfettamente: i trucchi per un'igiene completa e profonda