come pulire una spazzola

Come pulire una spazzola in modo accurato

Come pulire una spazzola per capelli: i modi più efficaci

Pulire una spazzola non vuol dire solo togliere i capelli che sono rimasti impigliati tra le setole, ma occorre un’azione più profonda.

Nelle spazzole si accumula grasso dei capelli, polvere, cellule della pelle e altre sostanze che vengono applicate per dar vita alle pettinature tante amate.

Utilizzata per pettinare la chioma, a volte una spazzolata serve per togliere residui di gel e schiuma arricciante per capelli che poi devono essere lavati via.

Pulire la spazzola vuol dire evitare di vedere i capelli unti ogni volta che vengono spazzolati, ma vediamo i metodi più efficaci per farlo correttamente.

Pulire una spazzola: metodo veloce

Si tratta di un procedimento che sarebbe preferibile fare ogni giorno.

Per pulire una spazzola si inizia eliminando i capelli che giornalmente si incastrano tra le setole.

Questa è una buona abitudine da svolgere ogni qual volta si passa la spazzola tra i capelli.

È importante perché le particelle di sporco, polvere, pelle morta e sporco di vario genere si incastra tra i capelli che si accumulano sulla spazzola, eliminarli è il primo passo per una spazzola pulita.

È sufficiente passare le dita tra le setole afferrare i capelli e rimuoverli, inoltre è possibile aiutarsi con una pinzetta nel caso in cui si trovino difficoltà.

I capelli accumulandosi sulla spazzola giorno dopo giorno diventano terreno fertile per lo sporco.

È questo il motivo per cui occorre prendersi cura della propria spazzola giornalmente.

Se la spazzola in questione ha setole in fibra naturale è opportuno prestare attenzione al non strappare vie le setole insieme ai capelli.

Pulire una spazzola: usa lo shampoo

No tranquilli non c’è nessun errore, non si sta parlando di come tenere puliti i capelli, anche se i due argomenti sono tra loro molto correlati.

La pulizia della spazzola e dei pettini influisce molto anche sulla salute della propria capigliatura.

Ecco allora altri metodi per pulire una spazzola.

In una vita sempre più frenetica, occorre ottimizzare i tempi ed è per questo che può risultare comodo e veloce pulire la spazzola sotto la doccia.

Mentre si aspetta con il balsamo o la maschera per capelli in posa potresti decidere di pulire la spazzola con una piccola quantità di shampoo.

Dopo aver applicato lo shampoo sarà sufficiente strofinare delicatamente le setole.

In alternativa è possibile utilizzare il bagnoschiuma, l’importante è non utilizzare balsamo e saponette che potrebbero lasciare dei residui sulla spazzola e non far avere il risultato ottimale.

Per completare l’operazione occorre sciacquare bene la spazzola sotto un getto di acqua corrente.

Assicurarsi che non sia rimasto nessun pezzo di sapone per non rendere i capelli appiccicosi quando si andrà a utilizzare la spazzola.

Infine asciugare la spazzola con il phon impostato sull’aria fredda o in alternativa lasciare la spazzola su un asciugamano tutta la notte.

Non utilizzare il phon in modalità calda perché si potrebbe danneggiare la spazzola.

Allo stesso modo non occorre utilizzare la spazzola ancora bagnata perché potrebbero piegarsi o danneggiarsi le setole.

Sapone di Marsiglia

Come già precedentemente accennato è opportuno non utilizzare saponette che potrebbero lasciare residui sulla spazzola.

Una valida alternativa allo shampoo è il sapone di Marsiglia preferibilmente liquido.

Il sapone andrà aggiunto in piccola quantità a una bacinella piena di acqua tiepida.

La spazzola andrà lasciata ammollo per circa un’ora prima di risciacquare avendo cura che tutti i residui siano eliminati.

Dopo aver tolto il sapone passando la spazzola sotto abbondante acqua corrente, procedere ad asciugarla con asciugamano o aria fredda.

Pulire una spazzola con spazzolino da denti

Quello che puoi imparare per la pulizia di molti oggetti in casa è: non gettare mai il tuo vecchio spazzolino da denti, potrebbe tornarti utile in diverse situazioni.

Se non è tua abitudine pulire la spazzola tutti i giorni, potresti trovarti a contrastare un gran groviglio di capelli.

In questo caso non sarà sufficiente utilizzare le dita per rimuoverli e nemmeno farsi aiutare da una pinzetta.

Nel caso in cui sulla spazzola ci sia un gran groviglio di capelli occorre utilizzare un paio di forbici affilate da infilare delicatamente sotto lo strato di capelli e tagliandoli.

Con molta accortezza si procederà a rimuovere tutta la matassa, facendo attenzione a non graffiare la base della spazzola e a non tagliare le setole.

Occorre dunque preparare una soluzione detergente, mischiando dello shampoo o del bagno schiuma o ancora del sapone per piatti con dell’acqua.

Agitare energicamente per far unire i due liquidi.

A questo punto puoi applicare una piccola quantità sulla spazzola e procedere a strofinare con lo spazzolino da denti.

Fare attenzione a strofinare bene tutta la superficie della spazzola, sia le setole, che la base e il manico.

Quello che dovrai usare è uno spazzolino morbido per evitare che si possano rompere, danneggiare e piegare le setole.

Non resta che sciacquare la spazzola avendo cura di eliminare tutti i residui di sapone.

Inoltre controllare che le setole e il corpo siano effettivamente pulite, in caso contrario potrai ripetere la pulizia una seconda volta.

In questo modo avrai la certezza di ottenere un pulito perfetto.

Asciugare la spazzola sempre utilizzando il phon con aria calda, oppure lasciando la spazzola sull’asciugamano diverse ore.

Pulizia della spazzola in legno

Le spazzole non sono tutte uguali e per alcuni tipi occorre prestare particolarmente attenzione nella pulizia.

L’esempio di questo ci è offerto dalla spazzola in legno, un ottimo attrezzo per i capelli, che spesso ha anche un costo notevole.

In questo caso quello che occorre fare è non utilizzare troppa acqua, per evitare che la spazzola si impregni.

Non si tratta di un qualcosa che puoi portare con te sotto la doccia e si dovrà asciugare molto velocemente nel caso in cui per errore venga a contatto con troppa acqua.

È possibile lavarla con il sapone, ma per sciacquarla si potrà utilizzare un asciugamano umido e non il getto di acqua corrente.

Per completare la pulizia della spazzola in leggo, dopo aver tamponato con un asciugamano umido si potranno strofinare alcune gocce di olio essenziale di the verde, un naturale antisettico.

Dopo il trattamento lasciare la spazzola ad asciugare su un asciugamano.

Acqua e bicarbonato

Come sarà ben chiaro per pulire una spazzola la prima a cosa da fare è eliminare i capelli incastrati tra le setole.

Per pulire e disinfettare si può preparare un composto a base di acqua e bicarbonato.

In una bacinella piena d’acqua calda sciogliere due cucchiai di bicarbonato di sodio, aggiungere alcune gocce essenziali di olio di the verde.

Mettere ammollo le spazzole per almeno 30 minuti, eccezion fatta per quelle in legno di cui abbiamo parlato precedentemente.

Dopo 30 minuti sciacquare e asciugare bene con le modalità precedentemente elencate.

Aceto di vino bianco

Abituati ormai a trovare prodotti per la pulizia già nella propria abitazione e spesso proprio in cucina, non poteva mancare anche in questo caso l’uso dell’aceto.

L’aceto ha la capacità di eliminare lo sporco e i microrganismi che lo provocano.

Inoltre è in grado di disinfettare le superfici su cui viene applicato.

L’odore svanisce dopo pochi minuti che l’oggetto su cui è stato applicato viene lasciato all’aria, in alternativo si può unire un olio essenziale per contrastarlo.

Per le spazzole quello che è possibile fare è creare un composto di acqua e aceto da mettere in un vaporizzatore.

In questo modo sarà possibile spruzzarne una piccola quantità sulla spazzola ogni 2 o 3 giorni per tenerla sempre pulita.

Come pulire una cover trasparente e togliere il giallino dalla superficie

Come eliminare le farfalline in dispensa: trucchi di pulizia e consigli ideali

Come eliminare l'odore del cavolfiore da casa propria, in pochi semplici mosse

Come eliminare l'odore di fritto dalla cucina e dalle altre stanze in poche mosse

Come pulire i taglieri di legno ed eliminare i residui di ogni cibo: tutti i trucchi

Come pulire i dischi 45 giri: trucchi e attenzioni per renderli sempre perfetti e funzionanti

Come pulire il divano letto perfettamente: i trucchi per un'igiene completa e profonda