Come evitare gli sprechi di cibo a Pasqua

Come evitare gli sprechi di cibo a Pasqua e in generale in ogni giorno dell'anno? Durante le feste non esageriamo con il cibo in tavola!

Home > Cucina > Come evitare gli sprechi di cibo a Pasqua

Come evitare gli sprechi di cibo a Pasqua? Lo sappiamo, nei momenti di festa con parenti e amici tendiamo a esagerare. E a portare in tavola più di quello che umanamente possiamo mangiare in un solo pasto. In Italia è tradizione poi abbondare con pasti decisamente esagerati. Ma evitare gli sprechi è possibile, basta solo prendere qualche accorgimento!

sprechi di cibo

Di spreco alimentare si può sempre parlare. Anche a Pasqua. Anzi, soprattutto in momenti delicati come questi. Visto che il 43% dei rifiuti alimentari proviene dalle nostre case. E il 60% si potrebbe evitare. Ogni anno secondo la FAO buttiamo via 1,3 miliardi di tonnellate di cibo. È ora di dire basta.

Lo spreco domestico pro capite in Italia è altissimo. Cuciniamo troppo, facciamo male la spesa, non rispettiamo le date di scadenze e accumuliamo cibo in dispensa. E non sappiamo recuperare gli avanzi. Ci sono delle regole che andrebbero seguite per evitare di sprecare tutto questo cibo!

Come evitare gli sprechi di cibo a Pasqua

Comprare in modo consapevole

Quando andiamo a fare la spesa, compriamo solo quello che ci serve davvero, non ci facciamo abbindolare da prodotti in offerta, che magari hanno una scadenza troppo ravvicinata. La qualità è meglio della quantità. Evitate le offerte 3×2. Uscite più spesso per fare gli acquisti, per avere sempre cose fresche.

Gli avanzi non si sprecano

Se avanza del cibo, non gettatelo via. Lo potete scaldare la sera o il giorno dopo, magari per il pic nic di Pasquetta. Oppure potete utilizzarlo in altre ricette che recuperano proprio gli avanzi di cibo.

Congelare gli avanzi

E se proprio non abbiamo voglia di mangiare subito gli avanzi, in questi casi il congelatore è il nostro migliore amico! Oppure possiamo donarli. È avanzata la pastiera e non vi va più? Donatela ai vicini di casa!

Usare bene il frigorifero

Le verdure vanno nel cassetto, la frutta non necessita di frigo, ma di luogo fresco. Conservate gli alimenti in appositi contenitori per preservarne la freschezza.