La ricetta originale degli spaghetti alla carbonara: la pasta più amata dagli italiani

Qual è la pasta più amata dagli italiani? Non ci sono dubbi: è la ricetta originale degli spaghetti alla carbonara, da leccarsi i baffi!

Home > Cucina > La ricetta originale degli spaghetti alla carbonara: la pasta più amata dagli italiani

La ricetta originale degli spaghetti alla carbonara è la pasta più amata dagli italiani. E’ un piatto della tradizione romana che piace in tutto lo stivale e che anche all’estero è molto apprezzata. Non mancano le varianti che a volte fanno storcere il naso ai puristi, soprattutto quando usciamo dai confini del nostro paese e vediamo che le ricette della tradizione vengono letteralmente storpiate. Un buon piatto di spaghetti alla carbonara fatto come si deve, però, si riconosce lontano un miglio!

spaghetti alla carbonara

A svelare questa curiosità, in vista del World Pasta Day, Giornata Mondiale della Pasta, che si celebra ogni anno il 25 ottobre, è Just Eat, l’app leader per ordinare online pranzo e cena a domicilio in tutta Italia e nel mondo, che ci svela che la pasta alla carbonara è la pasta preferita dagli italiani. Ne andiamo letteralmente matti!

Le tradizioni regionali a tavola vincono, anche quando si parla di pasta, che abbiamo scoperto essere un prezioso alleato anche se si è a dieta: i carboidrati non devono mancare mai, infatti. Oltre alla carbonara, gli italiani non riescono a stare senza i cappelletti bolognesi, le orecchiette alle cime di rapa, la cacio e pepe, anche fuori dai confini regionali dove queste ricette sono nate.

Se al primo posto, però, c’è la carbonara, ecco che al secondo e al terzo troviamo altri due classici della nostra gastronomia: tagliatelle al ragù e lasagne… Pancia mia fatti capanna!

Se i francesi ci avevano fatto un po’ storcere il naso con la loro versione della carbonara, ecco come preparare un piatto della tradizione senza sbagliare.

Ricetta tradizionale degli spaghetti alla carbonara

Gli ingredienti degli spaghetti alla carbonara sono solo ed esclusivamente i seguenti:

  • 600 grammi di spaghetti
  • 3 uova
  • 2 tuorli
  • 250 grammi di guanciale e non di pancetta
  • 2 manciate di pecorino romano DOC
  • pepe nero macinato fresco sul momento
  • sale

Mettete a bollire una pentola piena di acqua e poi salatela.

Nel frattempo tagliate il guanciale a listarelle e poi fatelo rosolare in padella aggiungendo un po’ di pepe macinato fresco al momento.

Sbattete le uova, aggiungete il pepe e tre quarti di pecorino, mescolando con cura.

Cuocete gli spaghetti al dente, scolateli e ripassateli nella padella calda per condirli con il grasso del guanciale.

Spegnete il fuoco, aggiungete le uova sbattute e mescolate velocemente aggiungendo il resto del pecorino. Dovete ottenere una crema fluida, non una frittata.