PokeBurger, ecco gli hamburger dedicati ai Pokemon

Preferite mangiare un Pikatchu o uno Squirtle?

 

Non c’è niente da fare, i Pokemon sono stati i protagonisti indiscussi di questa estate e non solo sui nostri smartphone, grazie all’applicazione Pokemon Go che ha fatto impazzire utenti sparsi per il mondo (e c’è anche chi ha già finito il gioco, ebbene sì!), ma anche in cucina. Lo sapete che c’è un hamburgeria che ha pensato di dedicare i propri panini proprio ai personaggi più famosi di questa che è stata la mania dell’estate 2016? E lo sapete che è davvero facilissimo rifarli a casa?

PokéBurger
PokéBurger

Gli hamburger dedicati ai Pokemon sono molto belli da vedere, scenografici e ricordano proprio gli esserini protagonisti del videogame e del cartone animato che dagli anni Novanta è tornato in auge in oggi grazie all’app Pokemon Go. E c’è da scommettere che son anche molto buoni, nonostante il loro aspetto curioso e particolare…

Quale preferite?
Quale preferite?

A inventarli l’hamburgeria Down N’ Out di Sydney, che ha ideato i PokéBurger: ci sono Pikachu, Charmander e Bulbasaur e il pane è colorato per assomigliare ai Pokemon ai quali si ispirano, senza dimenticare orecchiette, occhietti, nasini e anche boccuccia…

Io vorrei un Pikachu...
Io vorrei un Pikachu…

Ed ecco una versione semplificata dell’hamburger dedicato a Pikachu:

Fonte foto: Facebook