Rob Edwards papà orgoglioso

Rob Edwards, un padre orgoglioso: la sua storia è diventata virale sul web

La storia di un papà di nome Rob Edwards e di un incontro speciale avvenuto nella banca della sua città

Rob Edwards è un papà orgoglioso che vive con suo figlio a Tamba, in Florida. Ha voluto raccontare la sua storia sul web, per dimostrare che al mondo esistono ancora persone con un cuore grande. Come ogni genitore, il giorno del diploma di suo figlio, se ne andava fiero e felice in giro per la città, informando tutti di quanto fosse importante per lui quel giorno.

Rob Edwards papà orgoglioso
Credit: Rob Edwards – Facebook

Era così eccitato che condividevo con tutti la bella notizia, perfino con degli sconosciuti.

Poco prima della cerimonia, Rob si è recato alla banca. Proprio mentre stava per entrare dalla porta, si è incrociato con una donna. Da perfetto gentiluomo, le ha tenuto la porta aperta e l’ha inviata ad entrare per prima. La donna però non ha accettato, poiché non era giusto, erano arrivati insieme. È stato allora che il fiero papà le ha raccontato del diploma di suo figlio e che avrebbe voluto assaporare ogni momento di quella giornata.

Rob Edwards papà orgoglioso

Dopo una bella chiacchierata sulla vita e su come fosse crescere degli adolescenti, è arrivato il turno di entrambi. Mentre toccava a Rob, la donna gli è passata accanto e gli ha lasciato una misteriosa busta. Poi è uscita dalla banca. L’uomo era confuso e non riusciva proprio a capire.

Le parole di Rob Edwards

Quando ho aperto quella misteriosa busta, mi sono reso conto che conteneva una banconota da 50 dollari. Sembrava appena stampata. Mi sono precipitato subito fuori e per fortuna ho ritrovato quella donna. Era appena salita sulla sua auto. Ho cercato di restituirle i soldi, dicendole che non potevo proprio accettare, ma lei si è rifiutata. E mi ha detto: ‘Quando parli del tuo ragazzo, risplendi. Sei una benedizione per lui e anche io voglio benedirlo’.

Rob Edwards papà orgoglioso
Credit: Rob Edwards – Facebook

Quella sconosciuta non conosceva mio figlio e non sapeva nulla di lui, eppure ha voluto condividere la gioia che provavo quando parlavo di lui. Non so il suo nome, non l’avevo mai vista prima. Il suo gesto mi ha toccato profondamente, per questo ho voluto raccontarlo al mondo intero. Oggi abbiamo bisogno di questo. Non di soldi, ma di gentilezza. Oggi ho abbracciato una sconosciuta. A mio figlio che amo con tutto il cuore è stato mostrato amore.