Tendenze viaggi 2019, come cambiano le nostre vacanze

Tendenze viaggi 2019, come cambierà il concetto di vacanza? Ecco dei trend da non sottovalutare!

Home > Lifestyle > Tendenze viaggi 2019, come cambiano le nostre vacanze

Tendenze viaggi 2019, quali sono i trend da seguire per le vacanze 2019? Non è mai troppo presto per iniziare a pensare al prossimo viaggio. Anche perché spesso chi prima prenota, meno spende. Se l’estate ormai è un lontano ricordo e se non abbiamo ferie per partire per il ponte di Ognissanti, per il weekend dell’Immacolata o per le vacanze di Natale, niente paura. Possiamo già pensare alle vacanze del prossimo anno!

Tendenze viaggi 2019 mete

Booking.com, a tal proposito, ci svela 8 trend di viaggio per il 2019: analizzando più di 163 milioni di recensioni verificate e conducendo una ricerca su 21.500 viaggiatori provenienti da 29 paesi, sono emerse 8 tendenze da non perdere per organizzare vacanze in linea con le ultime tendenze del settore.

Pepijn Rijvers, Chief Marketing Officer di Booking.com, spiega: “Il 2019 sarà un anno ricco di emozioni per il settore dei viaggi. Grazie all’innovazione tecnologica, alla crescita continua della voglia di vivere fantastiche esperienze di viaggio e grazie al fatto che viviamo in un mondo sempre più connesso, siamo sul punto di assistere a sviluppi rivoluzionari, che ci porteranno a raggiungere vette inesplorate. La missione di Booking.com è permettere a tutti di esplorare il mondo, e per noi è fondamentale continuare a imparare e a innovare, come abbiamo sempre fatto. Mai come ora siamo stati così entusiasti di essere al centro di un settore così emozionante“.

Tendenze viaggi 2019

Tendenze viaggi 2019

Cosa possiamo aspettarci dai viaggi del 2019? Ecco una serie di tendenze da non sottovalutare!

  • Il viaggio inteso come fonte di conoscenza: molti di quelli che partiranno nel 2019 lo faranno per potersi realizzare personalmente. Ecco che, dunque, le mete saranno cariche di significato, perché si darà uno scopo a ogni vacanza. Imparare in viaggio sarà l’imperativo, magari facendo volontariato o organizzando vacanze per migliorarsi, con corsi ed esperienze scolastiche o lavorative.
  • Facilità d’uso: le innovazioni tecnologiche renderanno il viaggio sempre più easy. Applicazioni che ci consentono di entrare in aloggi senza l’uso di chiavi, ma solo con lo smartphone, app per avere consigli di viaggio personalizzati, l’assistenza di un concierge virtuale e molto altro ancora.
  • Territori inesplorati: lo sapete che nel 2019 la NASA inizierà a costruire la stazione spaziale lunare che verrà lanciata nel 2022? Nel 2019 amplieremo la possibilità di viaggiare e il concetto di turismo spaziale non sarà poi così lontano…
  • Viaggi personalizzati: le vecchie guide di viaggio generiche cederanno il passo a contenuti brevi e personalizzati, per cucire su misura il viaggio.
  • Viaggio consapevole: siamo sempre più attenti all’ambiente, ai diritti umani, all’uguaglianza, alle condizioni di lavoro, per questo diventeremo sempre più consapevoli in viaggio.
  • No alla plastica: nel 2019 le questioni ambientali saranno sempre più presenti nella scelta di un viaggio. Ma anche le strutture ricettive di sicuro avranno comportamenti più virtuosi, perché i viaggiatori Millenial lo richiedono.
  • Alla ricerca di esperienze: i viaggi basati su esperienze sono stati un trend forte del 2018, che ci porteremo dietro anche nel 2019. Fare, non solo vedere, ma essere parte integrante e attiva del viaggio.
  • Vacanze brevi: saremo dei veri e propri campioni in questo, sfruttando ogni weekend, ogni ponte, ogni momento libero per viaggiare.