igiene-dentale-dei-bambini

Igiene dentale dei bambini, come insegnare loro a lavarsi i denti per bene

Non tralasciamo l'igiene dentale dei bambini, che è importantissima per evitare la formazione delle carie e non solo

L’igiene dentale dei bambini non può essere trascurata.L’abitudine al lavaggio della bocca può iniziare dai cinque – sei mesi in concomitanza con lo svezzamento.

Quando il bambino mangia le prime pappe, è possibile pulire le gengive con un panno umido o una garza, per rimuovere residui invisibili di cibo e dunque i batteri. 

Quando insegnare a lavarsi i denti

bambino-lava-denti

L’igiene dentale dei bambini  – dai dodici mesi in poi –  è importante per aiutare a prevenire soprattutto le carie. 

Queste ultime, senza una periodica pulizia dei denti, possono comparire all’età di cinque e sei anni nei denti primari e provocare anche seri danni se non si interviene in tempo. 

I genitori sanno bene quanto i loro figli siano bravi i bambini a schivare le routine quotidiane, dal lavaggio delle mani fino appunto al lavaggio dei denti. 

Ecco perché, per garantire una  buona salute della bocca dei nostri figli, i genitori devono impegnarsi molto nell’educare a questa abitudine di igiene personale essenziale. 

Se i bambini si lavano i denti fin da subito, si possono davvero prevenire futuri problemi dentali, anche infezioni, patologie gravi e dolore. 

Ecco qualche consiglio su come gestire l’igiene orale a seconda delle varie  età. 

Dai cinque – sei mesi 

Anche se vostro figlio non ha i denti, potete pulire le gengive con un panno umido o una garza, dopo i pasti, per rimuovere particelle di cibo e batteri. Allo stesso, il bambino si abitua all’attività di salute orale.

Dodici – diciotto  mesi 

Il bambino può iniziare a lavare i denti. Utilizzare lo spazzolino da denti a setole morbide e l’acqua, mentre si rimuove il cibo dai denti posteriori.

All’inizio sarete voi genitori a farlo e pian piano insegnerete al bambino come tenere e muovere lo spazzolino .

Uno – due anni

Una volta che i denti di vostri figlio iniziano a toccarsi tra loro, potete iniziare a usare il filo interdentale. 

Chiaramente è opportuno sentire il parere del vostro dentista per comprendere come utilizzarlo al meglio, per rimuovere lo sporco, e se la bocca del vostro  bambino è davvero pronta per l’uso del filo. 

Tre anni 

bambini-evitare-dolci-denti

Aggiungere una piccola quantità di dentifricio, quando il bambini si lava i denti. Una volta che vostro figlio riesce a sputare, il dentista probabilmente consiglierà un dentifricio al fluoro. 

Inoltre, a molti dentisti raccomandano un primo esame dentale iniziale da quest’età. 

Quattro- cinque anni 

Potete permettere a tuo figlio di lavarsi i denti da solo, ma dovrete stare accanto a loro – fino all’età di otto anni – per essere sicuri che pulisca bene tutti gli angoli e le fessure tra i denti. 

Insegnare ai bambini l’importanza di una corretta igiene orale fin da subito li renderà capaci di aver  un atteggiamento positivo nei confronti della salute dentale, che durerà tutta la vita. 

Rimandare questa abitudine a quando sono più grandi, potrebbe non avere successo, perché i bambini, da una certa età in poi, sono meno ricettivi all’educazione della cura personale. 

Come insegnare a lavare i denti ai bambini 

bambino-prime-pappe

L’igiene dentale dei bambini è possibile se i piccoli imparano bene a lavarsi i denti. 

Ecco sei semplici modi per rendere divertente questa routine.  

Dare l’esempio

Una buona igiene dentale e le abitudini orali iniziano dai genitori. 

Se vi vedono religiosamente spazzolare i denti ogni giorno e usare il filo interdentale, anche i vostri figli avranno desiderio di seguire il vostro esempio.

I bambini adorano imitare tutto ciò che fate e, in caso di successo, li vedrai presto fingere di spazzolare i denti in un batter d’occhio. 

Porta i tuoi figli dal dentista in occasione dei tuoi controlli

Mostrate ai bambini che anche voi dovete fare dei regolari controlli dal dentista  e praticare una buona igiene orale. 

Fate capire ai vostri  figli che tutto questo fa parte della normale vita quotidiana. 

In questo modo, il bambino conoscerà il  dentista di famiglia e potrà familiarizzare con l’ambiente. 

Trova una canzone divertente 

Cercate su Internet una canzone per bambini, che piace a vostro figlio, e usatela come intrattenimento durante il lavaggio dei denti. 

Lavare i dentini mentre si balla e si canta, aiuta a trasformare questo momento come un’esperienza divertente e positiva.

Fate un gioco

Uno dei modi più semplici per insegnare a vostro figlio a lavarsi i denti è farne un gioco.

Potete aiutare i bambini a spazzolare i denti della loro bambola o del loro peluche, mentre lavate i loro dentini.

Altrimenti, se il bambino è più grande, potete o lasciare che lavino i vostri denti, finché ogni dente non è stato pulito con successo. 

Più si divertono a lavarsi i denti, più è positiva l’esperienza, più non vedranno l’ora di farlo per se stessi. 

Usate più spazzolini da denti 

spazzolino-denti

Fate in modo che il momento della pulizia dentale diventi un momento divertente, dando la possibilità a vostro figlio di scegliere lo spazzolino che più gli piace. 

Usate più spazzolini da denti a tema, con i colori e i disegni dei loro cartoni animati preferiti,e fate scegliere a vostro figlio quale vuole usare quella mattina.  

Potete anche proporre dentifrici di due o tre gusti, in modo che vostro figlio possa decidere in autonomia quale usare. 

Offrite una ricompensa

Va bene offrire loro una piccola ricompensa per l’essersi prendersi cura dei propri denti – basta che non siano dolcetti.

Piuttosto offrite un adesivo o una favola della buonanotte altrimenti trasformate il momento del lavaggio dei denti in una sorta di mini-gioco;  come una caccia al tesoro. 

Sai cosa piace ai tuoi figli meglio di chiunque altro, quindi usate questa opportunità per sfruttare il potere di ciò che amano quando si tratta di cure odontoiatriche.

Potete anche disegnare una tabella delle ricompense al  frigorifero di cucina,  per mostrare ai bambini  i loro progressi –  uno smile se hanno lavato i denti e una faccina triste se non lo hanno fatto –  ogni mattina e sera. 

Come lavare bene i denti dei bambini

denti-bambini-igiene-dentale-dei-bambini

Quando si tratta di salute orale, valgono le stesse regole di igiene orale sia per i bambini e che per gli adulti. 

Il bambino deve spazzolare i denti per due minuti almeno, due volte al giorno, e soprattutto dopo i cibi dolci.

Se il bambino proprio non ne vuole sapere, fate  lavare al piccolo  i denti almeno  prima di andare a letto.

Prendete un appuntamento per la visita dal dentista due volte all’anno per controllare precocemente la carie ed evitare problemi più seri; solitamente dai tre anni in poi. 

Limitare il consumo di cibi e bevande zuccherati e comunque  lavare sempre i denti quando si consumano. 

I medici le dissero che quello che aveva nella pancia non era possibile. Ma al momento del parto furono costretti a rimangiarsi le parole

Maya la bimba nata con una folta chioma: tutti sono rimasti stupiti

L'appello dei medici: non buttare i denti da latte di tuo figlio

5 imperdibili regali per la festa della mamma

Una giovane barista fa un gesto straordinario

Cos’è l’adolescenza, quando inizia e come gestire i problemi

Le macchie blu sul tappeto di Jacob ricordano qualcosa a sua madre