costume intero

Costumi interi, guida per scegliere i migliori in base alla forma del corpo

Costume intero una moda intramontabile, come scegliere il più adatto al proprio corpo? Vediamolo insieme

Gli evergreen delle spiagge, quelli che erroneamente si vede come qualcosa di adatto solo alle donne di una certa età, i costumi interi non passano mai di moda.

I diktat delle collezioni estive li mettono sempre in mostra cambiato il taglio, il modo di fasciare il corpo, la sgambatura, la scollatura e le fantasie.

Sembra una scelta di comodo, una di quelle che ti assicurano di aver fatto la scelta giusta anche se non si ha un fisico longilineo.

In realtà così come succede per i bikini e tutti gli altri costumi anche quello intero va scelto in base al proprio fisico e la propria personalità.

Vediamo allora come scegliere il costume intero più adatto.

Costumi interi: adatti al corpo

I costumi interi sono la scelta delle donne che hanno superato gli anta, quello adatto a chi è diventata mamma e non può più concedersi il bikini?

Nulla di più sbagliato, lasciando da parte le etichette come corpo a pera, a clessidra o a triangolo, quando si decide di acquistare un costume intero occorre cercare di mettere in risalto i propri punti di forza.

Non mettersi davanti allo specchio per capire a cosa si assomigli, bensì capire cosa si vuole mettere in risalto.

Quindi dove volete che cada l’attenzione? Sul vostro lato B o sul vostro florido décolleté?

Vediamo allora di seguito come fare la scelta più giusta che faccia sentire a proprio agio con il costume intero addosso.

Costumi interi: seno abbondante

Croce e delizia di tutte le donne, il seno può essere un punto di forza, ma a volte diventare un problema.

Ad esempio un costume non strutturato per chi ha un seno grande può non essere adatto, dando il senso di un décolleté cadente e quasi sproporzionato.

Quindi le donne con cui madre natura è stata generosa e ha concesso una taglia che vada dalla terza in su devono scegliere costumi interi strutturati.

Di quelli che hanno coppe ben definite e ferretti che sostengano il seno, evitando in questo modo anche incidenti hot da spiaggia.

Di gran lunga migliori da scegliere sono i modelli che risultano essere incrociati sul seno che in questo modo da mettere la scollatura in evidenza oltre a garantire sostegno.

No a spalline strette, potrebbero cadere con i movimenti in acqua, meglio scegliere spalline larghe, che assicurano un sostegno maggiore.

Inoltre le spalline larghe concedono un buon sostegno alla schiena e assicurano di non creare quegli antiestetici rotoloni che si formano appena sotto le spalle quando si ha un seno importante.

Costumi interi: seni mini

Se il seno grande fa l’invidia di molte donne, quelle che lo hanno piuttosto ridotto, almeno sulla scelta dei costumi possono ritenersi fortunate, così come avviene per molti indumenti.

Prendete ad esempio le camicette, per una donna con il seno abbondante non è un indumento facile da inondare, invece riesce a far sembrare bello un mini seno.

Per quel che riguarda i costumi interi le donne con un décolleté che si assesta su una taglia più piccola della terza possono osare con scollalture vertiginose.

Questo perché in alcun modo risulteranno appariscenti e volgari.

Si a laccetti e modelli che lasciano intravedere ampie zone di pelle, schiena scoperta e niente spalline.

Anche le coppe preformate possono essere un’ottima scelta, magari leggermente imbottite in modo da dare maggiore volume.

Colori? Quanti e come ne volete, si a fiori, fantasie optical, anche perline e paillettes.

Ricorda inoltre che i seni mini possono permettersi anche dei top a triangolo, perfetti per mettere in risalto un fisico minuto.

Costumi interi: lato B

Ore e ore in palestra per un intero inverno, sequenze su sequenze di squat per avere un fondoschiena perfetto.

Dopo tutto questo e svariati litri d’acqua il vostro lato B è lì e pretende di essere messo in mostre mentre passeggiate sulla bagnasciuga.

Bene allora occorre scegliere un costume che punti tutto su di lui che gli permetta di non passare inosservato.

In questo caso l’imperativo è quello di puntare su una abbondante scollatura sulla schiena, come ad esempio un semplice laccetto che tiene il costume sia collo e nient’altro.

Se invece il miglior amico del vostro inverno è stato il cucchiaio nel barattolo di nutella e le pizze con gli amici, forse avrete accumulato dei chiletti di troppo proprio sui glutei.

In questo caso sono vietate sgambature in stile brasiliano, meglio puntare a modelli che coprano come culotte.

Meglio costumi che optino per una tinta unita sul dietro e fantasia davanti, in modo da non enfatizzare un fondoschiena importante.

Evitate come la peste tessuti che si slabbrano facilmente come i modelli a costine, anzi se riuscite la scelta migliore sarebbero quelli dotati di push-up proprio sul vostro lato B.

Costumi interi in dolce attesa

Le donne in dolce attesa sono tutte bellissime, le avvolge quell’aura di bellezza tipica della maternità.

Quando la gravidanza è fisiologica e ci si sente bene si ha la voglia di andare in piaggia e mostrare il proprio pancione.

La scelta del costume intero è giusta per coprire la pancia e proteggerla dal sole.

Ricordate di indossare un modello comodo che vi permetta di fare la sosta pipì senza troppi pensieri.

Inoltre seguite i consigli per quel che riguarda il seno, se abbondante non dimenticate coppe preformante e ferretto, se mini meglio un modello morbido.

Pancetta e fianchi larghi

Avete la pancetta e vorreste che passasse inosservata in spiaggia.

La scelta migliore da fare è un costume che risulti essere drappeggiato sulla pancia, ma che scenda liscio sui fianchi.

La parola d’ordine è far ricadere l’attenzione sul décolleté con delle coppe preformate, si anche a modelli che risultino essere contenitivo.

No a sgambature in stile carnevale di Rio e a laccetti che lascino in mostra troppe zone del corpo.

Prima dell’acquisto imparare a leggere l’etichetta e scegliere il modello che ha una percentuale di elastam notevole, in quanto tale materiale riuscirà a contenere le vostre forma abbondanti.

Se invece nonostante la magrezza si hanno fianchi mediterranei, abbondanti, fate in modo che l’attenzione ricada sulla parte alta, puntando su spalline che riequilibrino la figura.

Il modello più adatto a voi è quello con scollatura a barchetta con spalline che cadono leggermente sulle braccia.

Occhio ai colori, se la carnagione è chiara meglio scegliere colori più scuri, dopo i primi giorni di tintarella potreste puntare anche su colori chiari, persino il bianco.

Gambe chilometriche o spalle da nuotatrice

Se il punto di forza sono le gambe, via libera a sgambature altissime e modelli con poca stoffa sul lato B.

I punti di forza vanno messi in mostra nella maniera più efficace possibile.

Punta sui modelli tinta unita per uno stile Baywatch, roba che anche Pamela Anderson impallidirebbe.

Se invece sei una sportiva e il tuo cruccio sono le spalle larghe evita modelli che possano metterle ulteriormente in risalto.

Occorre puntare a correggere le proporzioni e riportare tutto alle giuste misure.

In questo caso lascia ricadere la scelta sui modelli monospalla e perchè no? Magari corredati da volant e ruches.

I colori sgargianti fanno naturalmente estate ma il nero contribuisce a snellire le forme e potrebbe essere l’arma ideale per ridimensionare le spalle che sono il punto debole.

Lasciate oblò, colori fluo e fiori a chi invece ha un fisico piuttosto asciutto senza curve né da coprire né da mettere in mostra.

Per loro la scelta del costume ideale non è facile, ma possono ripiegare su qualcosa di colorato che salti all’occhio per l’allegria.

Kate Middleton, le tiare che ha indossato più in assoluto e i loro significati

Lady Diana, la storia della felpa Virgin Atlantic del 1995, battuta persino all'asta

Abiti da sposa 2021: tutte le tendenze del prossimo anno, chic e romantiche

Kate Middleton, ecco perché la principessa Charlotte non indossa praticamente mai i pantaloni

Kate Middleton, la collana con cui ha reso omaggio ai suoi bambini

Meghan Markle, cosa comunica il suo stile dopo la rottura dalla Royal Family

Quanti modelli di jeans conoscete?