Look scene queen, colorato e giovanissimo: i consigli e a chi è indicato

Sta scoppiando il trend: look scene queen e sei subito al centro dell'attenzione

Sta tornando lo sfavillante scene queen look, ma vi ricordate di cosa si tratta?

Le Scene Queen sono letteralmente le “Regine della scena“ ed erano già passate alla storia nel 2010 quando la cronaca fashion si interessò a loro come l’ultima evoluzione dei redivivi Emo in un’espressione più estrema, colorata e autoreferenziale. Oggi si parla ancora di Scene Queen, una moda super fresh che attira giovani e meno giovani in un look eccentrico per chi ama sentirsi al centro dell’attenzione. 

emo

Che cosa sono le scene queen

C’erano una volta gli emo. Neri dalla testa ai piedi, matita nera a sottolineare lo sguardo, meglio ancora se con un tratteggio importante e decisamente colante, pallore alla Twilight. Un bel giorno circa dieci anni fa emerse una corrente nuova, coloratissima e dall’ego ben sviluppato. Un esercito di ragazzine liscissimi color biondo platino, rosa fragola o con ciocche multicolor. Espressioni sensuali accentuate da un trucco cat-eye, fermagli dalle forme più strane e accessori di ogni tipo che richiamano il mondo dei manga e dei cartoon. 

Oggi le scene queen sono tornate in tutto il loro splendore con un guardaroba che unisce l’uso intensivo di leggings, minigonne vertiginose, collant smagliati, zeppe d’altri tempi. Ma attenzione perchè se è vero che nella moda si fa di uniformità virtù, è anche vero che questo fashion trend vanta il desiderio di non omologarsi a quello che è inevitabilmente uno stereotipo alla moda. Infatti ogni regina ha il suo tratto distintivo. Che sia un peluche portato in borsa o cucito sulla gonna, l’occhialone da nerd, lo stivale modello Yeti iper-peloso o le treccine quel che conta è esprimere sé stesse e le proprie passioni. Il comun denominatore è un’attenzione maniacale per l’immagine in un misto tra goth, dolls e punk. A dieci anni di distanza queste modelle controcorrente sono tornate a calcare la scena e il look divampa in ogni dove. 

manga

Il ritorno di una moda iconica e consapevole

Questo fashion tribù neo-alternativa del panorama underground conquista spazi e influenza collezioni. E se i genitori delle liceali di oggi pensano “ci risiamo”, questa volta c’è da dire che il look eccentrico e le pose neo-dark da teen-ager depressi sono ormai diventate quasi artistiche se andiamo ad analizzare la cura dei dettagli e i riferimenti a epoche e trend del passato. Oggi infatti gli armadi delle scene queen strabordano di capi da groupie anni ’80 sdrammatizzati con un tocco di ingenuità che non dimentica il passato. Si tratta di una moda consapevole che ama apparire ma che va anche al di là.

Un mix tra la Madonna di Frozen e una Winx, il giusto equilibrio che intercorre tra una gothic dolls giapponese e i colori di un abito che sembra quasi ricordare Maria Antonietta nell’essenza noblesse oblige. 

Adriana Lima dice addio a Victoria's Secret

Rispolveriamo il trench: consigli e abbinamenti d'autunno

Harnaam Kaur, la prima modella con la barba

Kate Middleton, Meghan Markle e le altre: i loro outfit da lavoro fanno scuola

Kate Middleton, Meghan Markle e le altre: quando i Royal usano i colori fluo

Letizia di Spagna, i suoi outfit autunnali nascondono dei messaggi ben precisi

Prime piogge, non vi temiamo: i look per essere perfette anche con il diluvio