La storia di Flannel

La storia di Flannel: il cane salvato da un uomo che non lo voleva più

Viveva attaccato ad un palo giorno e notte perché il proprietario non lo voleva più: Flannel ora ha una nuova famiglia

Il protagonista di questa storia è un cucciolo di nome Flannel. Il cane era costretto dal suo ex padrone a vivere in un cortile legato ad un palo con una corda talmente corta da non permettergli di correre e giocare liberamente. L’uomo ha confessato che non aveva più intenzione di occuparsi di lui.

La storia di Flannel
Credit: PETA

Flannel viveva in un piccolo cortile, legato con una corda cortissima e non aveva nessuno con cui giocare. Il suo sguardo era ormai spento, il cagnolino aveva trascorso in quelle condizioni chissà quanti giorni e quante notti.

In una vita piena di tristezza, però, un bel giorno la fortuna ha deciso di fare visita al cagnolino. Uno dei volontari dell’organizzazione animalista PETA, forse per caso o forse contattato da qualcuno, è passato davanti al cortile. L’operatore ha notato subito le pessime condizioni in cui era costretto a vivere Flannel.

La storia di Flannel
Credit: PETA

A quel punto si è attivato immediatamente per cercare di risolvere la situazione. Come prima cosa, chiaramente, ha cercato di risalire al padrone e, una volta trovato, ha chiesto spiegazioni sul perché il povero cane vivesse in quelle condizioni.

La risposta dell’uomo ha lasciato senza parole l’operatore dell’organizzazione. Ecco le agghiaccianti parole:

Sono stufo di occuparmi di lui. Non sono più interessato a tenerlo con me.

Poche orribili parole da parte del padrone, alle quali non serviva aggiungere altro. L’associazione PETA ha potuto così attivarsi subito per cercare di cambiare in meglio la vita del dolce Flannel.

Flannel ora ha una nuova famiglia: il video

All’iniziale timidezza mista a paura, sensazioni derivanti dalla sua brutta esperienza di vita, Flannel ha mostrato quasi subito la sua felicità e gratitudine. Aveva trovato finalmente delle persone felici di averlo con loro e una accogliente casa dove vivere.

La storia di Flannel
Credit: PETA

Grazie all’intervento della PETA, da quel giorno Flannel aveva di nuovo voglia di vivere, correre e giocare insieme alla sua nuova splendida famiglia.

Scegli un sole e scopri la tua personalità

Cambio di stagione e pelle, la skincare perfetta per viso e occhi

Frasi per il migliore amico: quelle per farlo sentire speciale

Siamo tutti nati 7 volte: voi a che numero di vita siete?

Le monete da 2 euro che valgono una fortuna

Consolidare l'amore

Chi è Carlo Brenner Sgarbi? Conosciamo meglio il figlio di Vittorio Sgarbi