Morto Joel Robert: la leggenda del motocross aveva 77 anni

Lutto nel mondo dello sport: la leggenda aveva 77 anni

Il sei volte campione del mondo di motocross, Joel Robert, si è spento all'età di 77 anni

Un’altra grave perdita per il mondo dello sport e del motociclismo in particolare. In questi giorni, infatti, si è spenta la leggenda del motocross Joel Robert. Vincitore per sei volte del campionato del mondo, il belga era una star nel suo paese e tra tutti gli appassionati delle corse.

Morto Joel Robert: la leggenda del motocross aveva 77 anni

Dal 1962 al 1976, anni in cui è stato in sella alle sue moto da cross, Joel Robert ha raggiunto successi incredibili che lo hanno fatto entrare di diritto nell’olimpo degli sportivi più vincenti di sempre.

Morto Joel Robert: la leggenda del motocross aveva 77 anni

Con l’avanzare dell’età, purtroppo, il suo fisico ha iniziato ad accusare i colpi. Affetto da diabete, aveva anche affrontato ben 5 ictus, dai quali però si era sempre rialzato, anche se a fatica. Poco prima della fine dell’anno scorso, aveva contratto il Coronavirus ed in seguito alle complicazioni, era stato necessario ricoverarlo nell’ospedale di Cherleroi, in Belgio. Ospedale dal quale era stato dimesso all’inizio della settimana scorsa.

Il peggioramento e la morte di Joel Robert

Morto Joel Robert: la leggenda del motocross aveva 77 anni

Sembrava avviarsi verso l’ennesimo recupero, il sei volte campione del mondo, invece, l’infezione da Covid-19 ha fatto si che la sua situazione peggiorasse e si complicasse nel giro di poche ore. Il peggioramento repentino delle sue condizioni di salute hanno reso necessario un nuovo ricovero, sta volta nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Saint-Joseph de Gilly.

Il diabete di cui soffriva e i 5 ictus che avevano indebolito il suo sistema immunitario, non hanno lasciato scampo all’ex motociclista, che si è spento inesorabilmente nella giornata di ieri a 77 anni.

Un lutto che intristisce ancor di più il mondo dello sport, che già settimana scorsa aveva fatto i conti con le premature ed inaspettate morti di due giovani calciatori. Alex Apollinàrio di 24 anni e Christopher Maboulou di 30 anni, a seguito di un arresto cardiaco subito mentre giocavano a calcio, sono purtroppo morti.

Un barlume di speranza si accende, invece, per quando riguarda il nostro Alex Zanardi. L’ex pilota e atleta paraolimpico, lo scorso 19 giugno aveva subito un gravissimo incidente che lo ha costretto a mesi di coma e a lottare per l’ennesima volta per sopravvivere. Una battaglia che, a quanto pare, sta per vincere anche questa volta.

Un messaggio molto speciale

Un messaggio molto speciale

La sindrome di Raperonzolo, Jasmine muore a soli 16 anni

La sindrome di Raperonzolo, Jasmine muore a soli 16 anni

Chiara Ferragni in ospedale con la piccola Vittoria: ecco cos'è successo

Chiara Ferragni in ospedale con la piccola Vittoria: ecco cos'è successo

Valentina Ferragni conferma: "non era una ciste, ma un tumore maligno localizzato"

Valentina Ferragni conferma: "non era una ciste, ma un tumore maligno localizzato"

La fidanzata di Davide Silvestri commenta il rapporto che ha con Alex Belli e Soleil Sorge

La fidanzata di Davide Silvestri commenta il rapporto che ha con Alex Belli e Soleil Sorge

Le monete da 2 euro che valgono una fortuna

Le monete da 2 euro che valgono una fortuna

Aveva sempre amato i suoi capelli

Aveva sempre amato i suoi capelli