aurora Ramazzotti

Aurora Ramazzotti, ennesima critica per l’influencer sui social: ecco la sua risposta

Le parole dell'influencer: "Sono cresciuta nel pregiudizio, ma questo è bullismo"

In questi ultimi giorni Aurora Ramazzotti è tornata a far parlare di sé per via di alcune critiche ricevute sui social. Non è la prima volta che la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker si trova costretta a fare i conti con i suoi haters, soprattutto per via dei pregiudizi che le persone hanno nei suoi confronti.

aurora Ramazzotti

Aurora Ramazzotti non ci sta e per l’ennesima volta ci mette la faccia per rispondere a tutti coloro che in questi giorni la stanno prendendo di mira. L’influencer parla di vero e proprio bullismo messo in atto nei suoi confronti e sulla sua pagina Instagram si è lasciata andare ad un duro sfogo. Scopriamo insieme che cosa sta succedendo.

Pochi giorni fa Aurora Ramazzotti aveva condiviso un testo rap scritto da lei in cui parlava dei continui pregiudizi a cui ogni giorno è sottoposta per via del suo cognome e del successo dei suoi genitori. In queste ultime ore l’influencer è tornata a far parlare di sé in quanto ha dichiarato di essere vittima di bullismo.

aurora Ramazzotti

A far scattare la rabbia di Aurora Ramazzotti è un’immagine condivisa sui social che la paragona ad una pozzanghera. Senza ombra di dubbio si tratta di un contenuto non carino né tantomeno simpatico che ha mandato su tutte le furie la figlia di Eros Ramazzotti e Michelle Hunziker.

influencer italiana

In seguito a questo spiacevole episodio Aurora Ramazzotti si è lasciata andare ad un duro sfogo in cui dichiarato di essere vittima di bullismo. Queste sono state le sue parole:

L’unica ragione per cui non mollo è perché altrimenti vincerebbero loro e non me lo perdonerei mai, ma credetemi che sono quotidianamente a tanto così […]

italiana influencer

E, continuando, Aurora Ramazzotti ha concluso:

Voi pensate che io mi faccio definire da queste stupidaggini, io sono consapevole di chi sono e di quali siano le mie capacità […] È bullismo, e ad un certo punto uno si domanda non se ha le capacità di fare quello che vuole fare, ma si domanda se ha la forza di continuare accettando questa cosa. Ps a te che stai guardando questo video e mi vuoi bene, ti voglio bene anch’io.