Barbara D'Urso

Barbara D’Urso e il dramma per la perdita della mamma Vera

Barbara D'Urso ha perso la mamma Vera quando aveva solo 11 anni; un dramma che la conduttrice ha rievocato con delle foto vintage

Barbara D’Urso è una delle poche persone al mondo che sorridono continuamente ma dietro a quel sorriso si nasconde un dramma: la perdita della mamma Vera quando era poco più che una ragazzina. La conduttrice non ne parla spesso ma si vede che si tratta di un dolore ancora vivo nel suo cuore.

Barbara D’Urso ha perso la madre a 11 anni e non si è mai rassegnata a questo dolore. Per lei, questa perdita è stata un dramma che cerca ancora di superare. La conduttrice di Live – Non è la d’Urso, Pomeriggio 5 e Domenica Live ne parla raramente. Recentemente lo ha fatto nello studio di Verissimo, intervistata da Silvia Toffanin. In quell’occasione la presentatrice di Mediaset ha ammesso:

“Sorrido sempre alla vita, ma la verità è che ho dovuto imparare a mettere una maschera fin da quando ero una bambina di sette anni. La indosso sempre, tranne quando sono con le persone a me più vicine”.

Barbara D'Urso

Barbara D’Urso ha, dunque, ammesso di indossare il sorriso come una maschera che nasconde il dolore per la perdita della madre. Poi, ha aggiunto di essersi sottoposta a terapie psicologiche e analisi per superare questo suo disagio:

“Ho un buco dentro. Anni di analisi, ma è difficile colmarlo. Mi mancavano gli abbracci, lei era sempre attaccata a tubi e flebo e abbracciarla era molto difficile. È stata bloccata a letto per lunghi anni…”.

Barbara D’Urso non perde l’occasione di rievocare sua madre. Ogni tanto, Carmelita, posta foto vintage della madre. Una in particolare è molto dolce: nella foto c’è una giovane Vera che sta andando a sposarsi, accompagnata da suo padre, nonno Cicco, come lo chiama la conduttrice. Era il 26 luglio del 1956.

Barbara D’Urso ha anche detto che sua madre la chiamava Carmelita. Sul profilo Instagram del volto di Canale 5 ci sono anche le foto della conduttrice, ancora piccolissima, accanto alla madre Vera.

Una volta, Barbara D’Urso ha raccontato un episodio della sua infanzia molto commovente. L’ha fatto nello studio di Live – Non è la d’Urso. Ecco cosa ha detto:

“Con i miei fratellini andavamo in giro con il bottone nero quando è morta mamma. Avevo sul diario di scuola la foto di mia mamma che si chiamava Vera. Sotto la foto avevo scritto ‘Mia mamma Vera’ perché si chiamava Vera… Facevo la prima media e la professoressa aprì il diario. Mi guardò e, siccome intanto mio padre si era risposato, mi disse “Ma non è bello che tu dica che questa è tua mamma vera e l’altra è la mamma finta”. E io le dissi “Ma lei è mia mamma Vera perché si chiama Vera”. Quindi vedi che le corazze vanno messe subito….”.

Un momento non facile per Barbara d’Urso ma che siamo sicuri che supererà con la grinta che la contraddistingue.

Pino Scaccia, morto a 74 anni il giornalista Rai: "Hai dato lustro al Servizio Pubblico"

Carlo Conti positivo al Coronavirus: "Sto bene, ma sono sotto controllo medico"

Nicola Di Bari ricoverato in rianimazione dopo intervento alle coronarie

Michael De Giorgio accoltellatelo dalla fidanzata: parla con Deianira Marzano

Patrizia De Blanck, il web chiede la squalifica per la frase offensiva contro Zorzi

"Non ce la faccio più": Federica Pellegrini è ancora positiva al Covid

Mara Carfagna, mamma per la prima volta: "Il coronamento di un sogno"