Ian-Ziering-Che-fine-ha-fatto

Che fine ha fatto Ian Ziering, l’indimenticabile Steve Sanders di Beverly Hills, 90210?

Diventato una star negli anni ’90 interpretando Steve Sanders in Beverly Hills, 90210, oggi, a 20 anni dalla fine della serie, ecco cosa fa e com’è Ian Ziering

L’elenco dei personaggi di Beverly Hills, 90210 è davvero lunghissimo, ma solo 4 di loro sono apparsi in tutte e 10 le stagioni: Kelly Taylor, Donna Martin, David Silver e, appunto, Steve Sanders. E a 20 anni dalla fine dello show in molti si chiedono: che fine ha fatto Ian Ziering, l’attore che l’ha interpretato in tutti i 293 episodi della serie?

Il sorriso del ragazzone del New Jersey

View this post on Instagram

#tbt all the way to 1981!

A post shared by Ian Ziering (@ianziering) on

Nato a Newark il 30 marzo 1964, dopo i regolari studi, si laurea in Arti Drammatiche, pur avendo già debuttato in spot pubblicitari a 12 anni e a 17 al cinema in Un amore senza fine (1981) di Franco Zeffirelli, con una giovanissima Brooke Shields e un Tom Cruise al primo film.

Apparso anche nella soap opera Sentieri, la fama planetaria arriva nel 1990 quando diventa il ricco, un pelo viziato ma simpatico e dall’animo buono, Steve Sanders nello show creato da Darren Star e Aaron Spelling. E con il suo sorriso smagliante, il suo metro e 83 e quei riccetti biondi da perfetto (finto) californiano, diventa uno dei preferiti dal pubblico.

Arrivederci Beverly Hills

Durante i 10 anni della serie, cavalcando l’onda, Ian Ziering appare in diversi tra film e show TV, tra cui Fino alla fine (1996, con Russell Crowe), VIP (1998, con Pamela Anderson) e presta la voce a diversi cartoni animati (tra i tanti Prince Valiant, Biker Mice da Marte e Mighty Ducks).

Ian-Ziering-Chippendales-Ballando-con-le-stelle

E finita l’esperienza Beverly Hills nel 2000, con grande capacità manageriale, si divide tra film più o meno conosciuti, come Domino (2005, con Kiera Knightley) in cui recita se stesso con l’amico Brian Austin Green o Indovina perché ti odio (2012, di e con Adam Sandler); serie TV come Avvocati in divisa, CSI: New York o il subito cancellato Swamp Thing del 2019; cortometraggi anche da lui prodotti e diretti, come il premiato Man vs. Monday; programmi televisivi come Celebrity Apprentice e Ballando con le stelle e spettacoli stripdance a Las Vegas coi Chippendales.

Da Sharknado a oggi

View this post on Instagram

Episode 4 of 6 tonight!

A post shared by Ian Ziering (@ianziering) on

Diventato richiestissimo nel mondo dei B movie, Ian riassapora una certa popolarità con la saga trash Sharknado (2013-18) che partita dalla TV, visto l’inaspettato successo virale, approda addirittura al cinema. Oggi è più attivo che mai come produttore, sceneggiatore e regista, mentre in Italia aspettiamo ansiosi di vedere la miniserie BH90210, sequel del celebrissimo telefilm anni ’90, che riunisce per la prima volta tutto il cast originale.

La vita privata

Ian-Ziering-Nikki-Schieler-Edwin-Ludwig-Figlie

Cinque le storie accreditate, tra flirt e due matrimoni: Justine Priestley, sorella del famoso Jason/Brandon Walsh; la modella Ursula Auburn; la prima moglie, la playmate Nikki Schieler (1997-2002); la top model Leticia Cline e la seconda moglie, Erin Kristine Ludwig (2009-2019), da cui ha avuto due bellissime bambine, Mia Loren e Penna Mae.

Diario di quarantena di Federica Pellegrini: "Mia mamma è positiva"

GF Vip, Covid: la notizia getta gli inquilini nello sconforto

Nina Moric pubblica il video di Carlos Maria Corona

Chi è Anna Chiara Sorrentino? Conosciamo meglio la figlia di Sal Da Vinci

Giulia De Lellis, nuovo fidanzato? Andrea Damante non reagisce bene

Pierpaolo Pretelli, lite con Elisabetta Gregoraci: scoppia in lacrime

Gianni Dei, morto l'attore e cantante: l'ultimo saluto di Mara Venier