Chiara Ferragni

Il Codacons denuncia Chiara Ferragni per blasfemia: “Una grave mancanza di rispetto per il mondo religioso”

Chiara Ferragni in posa come la Madonna e il Codacons la denuncia, ecco cosa è successo

Di recente è apparsa sui social un’illustrazione di Chiara Ferragni ritratta come la “Madonna con bambino” di Sassoferrato. Si tratta di un gesto che ha suscitato l’indignazione dell’associazione Codacons che ha subito denunciato la fashion blogger. Tuttavia, l’idea non appartiene alla stessa imprenditrice digitale bensì dell’artista Francesco Vezzoli.

Il Codacons prende di mira nuovamente i Ferragnez e lancia critiche pesanti. Questa volta si tratta di un’accusa per blasfemia rivolta direttamente alla moglie di Fedez. A scatenare questa bufera è stata una foto che ritrae la stessa fashion blogger come la Madonna con in braccio un bambino.

L’immagine che Chiara Ferragni ha condiviso sul suo profilo Instagram è inspirata appunto al quadro “Madonna con bambino” del pittore Giovan Battista Salvi detto il Sassoferrato. Tuttavia, l’idea di creare questa illustrazione non è partita dalla stessa fashion blogger bensì dall’artista Francesco Vezzoli. La sua opera non ha un carattere blasfemo, al contrario è solo finalizzata a rendere omaggio alle donne.

Ecco l’esposto che l’associazione ha presentato alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini:

Presentiamo un esposto alla Procura della Repubblica e al Ministro dei beni culturali Dario Franceschini affinché intervengano su quella che non è una provocazione, ma una grave mancanza di rispetto per i cristiani, per l’intero mondo religioso e per l’arte in genere. L’immagine che raffigura la Ferragni nei panni di una moderna Madonna con bambino dipinta da Giovanni Battista Salvi detto il Sassoferrato sfrutta la figura della Madonna e la religione a scopo commerciale, essendo noto come la Ferragni sia una vera e propria macchina da soldi finalizzata a vendere prodotti, sponsorizzare marchi commerciali e indurre i suoi follower all’acquisto di questo o quel bene.

Attualmente, l’imprenditrice digitale ancora non ha voluto rispondere ai severi attacchi della nota associazione. Al contrario, a commentare la notizia che sta spopolando nel web ci ha pensato suo marito Fedez. Quest’ultimo ha replicato con un pizzico di ironia:

Mi mancavano

View this post on Instagram

Prima della tinta

A post shared by FEDEZ (@fedez) on

Il rapper italiano, per rispondere alla polemica, ha voluto condividere un tweet dell’ex parlamentare Guido Crosetto. Quest’ultimo si è messo dalla parte dei Ferragnez ed anche lui ha puntato il dito contro l’associazione.

Ricordavo che il Codacons si occupasse di tutelare i consumatori, poi ho capito che serviva a far pubblicità a chi lo gestiva. C’è però un limite. Ha preso di mira Fedez e la Ferragni per avere più share. Ma ormai è stalking.

Chi è Damian Hurley, figlio di Elisabeth Hurley?

GF Vip: Patrizia De Blanck beccata. La contessa nasconde un orologio in valigia

Amanda Knox, la foto su Instagram scatena la bufera

Adua Del Vesco aspetta un bambino? La richiesta alla produzione del Grande Fratello

Fabrizio Corona si sfoga su Instagram: pubblica il referto dell'ospedale

"Telemaco ora è con lei": scoop a Pomeriggio 5

Salmo, le accuse della sua ex fidanzata: "Ci prova con le mie amiche"