Roberto Farnesi madre

Dopo il grave lutto, Roberto Farnesi rompe il silenzio: “Si è preoccupata per me fino all’ultimo”

Ha perso una delle persone più importanti della sua vita. Il noto attore Roberto Farnesi rompe il silenzio in un'intervista con Nuovo

Dopo il gravissimo lutto, avvenuto pochi giorni fa, Roberto Farnesi ha rotto il silenzio sulla morte della sua mamma. Il famoso attore ha parlato con il settimanale Nuovo ed ha condiviso gli ultimi momenti di una delle persone più importanti della sua vita.

Roberto Farnesi madre

Mi ha lasciato serenamente. Avevamo un rapporto strettissimo e mamma sapeva quanto io fossi legato a lei in modo speciale. Così come sapeva che avrei accusato davvero tanto la sua perdita: si è preoccupata per me fino all’ultimo. Mi consola il fatto che noi quattro figli siamo stati con lei fino all’ultimo, nella sua casa, proprio come desiderava.

Roberto Farnesi madre

Un dolore che si porterà dentro per sempre, ma nonostante tutto Roberto Farnesi ha scelto di non interrompere le riprese della fiction Il paradiso delle signore, trasmesso su Rai1. Ha confidato di aver fatto questa scelta, anche se in lutto, perché la sua mamma era una vera fan della serie e per il suo rispetto, ha continuato a lavorare. Potrà così continuare a vedere il suo amato figlio anche nell’aldilà.

Roberto Farnesi e la nascita della piccola Mia

Lo scorso novembre, l’attore è diventato papà della piccola Mia, nata dal suo amore con Lucya Belcastro. La coppia è sentimentalmente legata da 7 lunghi anni e hanno sempre sognato di diventare genitori.

Ed è stata proprio la bambina ad aiutarlo a superare il dolore della perdita della madre.

Roberto Farnesi madre

Dopo la nascita di Mia, Farnesi aveva parlato non solo della sua gioia, ma anche di quella della nonna, sempre presente nella loro vita:

Mia madre e le mie tre sorelle non potrebbero essere più felici. Mia madre ha 82 anni, ha sempre sognato di vedermi diventare padre. Mi dispiace solo che mio padre non ci sia più e che non conoscerà mia figlia. Mi manca ogni giorno e ora che sono papà ancora di più.